NEWS   |   R'n'B / hip hop / 27/11/2018

Tekashi 6ix9ine si dichiara non colpevole di fronte ai giudici: a incastrarlo registrazioni e monitoraggio dei social network

Tekashi 6ix9ine si dichiara non colpevole di fronte ai giudici: a incastrarlo registrazioni e monitoraggio dei social network

Il rapper newyorchese Tekashi 6ix9ine si è dichiarato non colpevole di fronte alla corte che, nelle ultime ore, l'ha sentito nel corso di un'udienza preliminare fissata nell'ambito del processo che vede l'artista imputato per associazione a delinquere e traffico di armi da fuoco. Per il momento al cantante di "Gummo" è stato negato il beneficio della libertà su cauzione: Daniel Hernandez - questo il nome all'anagrafe del ventiduenne di Brooklyn - dovrà attendere la prima udienza del procedimento penale, fissata per il 4 settembre del prossimo anno. A oggi non è chiaro quanto le autorità possano trattenere in custodia 6ix9ine, recentemente spostato dalle autorità carcerarie per ragioni di sicurezza in una sezione del Metropolitan Detention Center di New York non occupata da membri di gang che possano attentare alla sua incolumità.

Come rivelato dal procuratore distrettuale Michael Longyear a Vulture a incastrare l'artista sono state registrazioni confidenziali registrate dagli agenti federali, che - nel corso degli ultimi mesi - hanno posto sotto "stretta sorveglianza" le attività di Hernandez sui social network, compilando un dossier a suo carico che lo stesso Longyear ha definito "decisamente corposo": le prove raccolte dalle autorità verranno utilizzate contro l'imputato durante il processo.

Come osservano diverse testate americane, la scelta di dichiararsi non colpevole preclude al cantante qualsiasi possibilità di patteggiamento: nel caso venga giudicato colpevole dei reati ascrittigli, Tekashi 6ix9ine - per la giustizia statunitense recidivo - potrebbe essere condannato a una pena detentiva della durata minima di oltre vent'anni.

L'artista, che a causa della vicenda giudiziaria che lo sta vedendo protagonista ha rimandato la pubblicazione del suo nuovo album "Dummy Boy" (alla realizzazione del quale hanno preso parte, tra gli altri, Kanye West e Nicki Minaj), è atteso per quella che potrebbe essere la sua unica data italiana per il 2019 il prossimo 19 gennaio a Padova. Al momento il concerto non è ancora stato ufficialmente annullato.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!