Milano Music Week, il party di chiusura. Già confermata l'edizione 2019

Milano Music Week, il party di chiusura. Già confermata l'edizione 2019

Il giorno 25 Novembre si è conclusa la Milano Music Week, tenutasi a Milano a partire dal giorno 19 Novembre.
Quest’ultimo giorno si è aperta col consueto appuntamento del progetto “Ascoltiamo un disco” tenuto da Luca De Gennaro, curatore artistico della settimana, presso il Mare Culturale Urbano a San Siro: questa volta protagonista del progetto è stato il disco “Pigro” di Ivan Graziani, il quale ha coinvolto all’ascolto tutto il pubblico presente anche grazie alla presenza del figlio Filippo Graziani che ha intrattenuto la folla riproponendo alcuni famosi brani del padre risuonati da lui stesso.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/FugpjBsh1upBULWT---r3h8fgZ8=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/img-20181125-173333.jpg

La conclusione della Milano Music Week si è ivece al Base in zona Tortona a Porta Genova in concomitanza col compleanno della rivista Billboard Italia: qui per festeggiare questa intensa settimana dedicata alla musica si sono esibiti primo fra tutti Ghemon, seguito poi da Francesco Sarcina, che ha riproposto alcuni dei suoi più grandi successi sia solisti sia assieme al suo gruppo storico Le Vibrazioni; il tutto si è poi concluso con l’energica performance di Emma Marrone, la quale ha decretato la fine della Milano Music Week prima di lasciare spazio al Dj-set finale.

Termina così quindi la seconda edizione della Milano Music Week con ottimi risultati e riscontri: il Comune di Milano ha già confermato l'edizione 2019, per cui verranno presto confermate le date.

(Francesco Gobbato, Elena Maiorani, Davide Pennacchia - Master in Comunicazione Musicale)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.