Barezzi Festival 2018, parla Dardust: ‘Torno sul palco solo col pianoforte per andare alle origini dei brani’ – VIDEOINTERVISTA

Barezzi Festival 2018, parla Dardust: ‘Torno sul palco solo col pianoforte per andare alle origini dei brani’ – VIDEOINTERVISTA

Dietro al progetto Dardust, pronto a esibirsi questa sera sul palco del Teatro Regio di Parma, nella terza giornata del Barezzi Festival 2018, si nasconde Dario Faini, polistrumentista, compositore e producer di Ascoli Piceno che si divide tra i suoi lavori, legati al mondo dell’elettronica, l’attività di produttore e, soprattutto, quella di autore. Brani come “Luca lo stesso”, scritta con Tommaso Paradiso, per Luca Carboni, e “Se piovesse il tuo nome”, scritta con Calcutta e Vanni Casagrande, per Elisa, portano, ad esempio, la firma di Faini. Tra le tante da lui composte, queste, racconta prima della sua esibizione, “hanno segnato due momenti importanti per questi due artisti che io ho amato e stimo tantissimo”. Si tratta, in fondo, “di fare un vestito su misura per qualcuno”, spiega il compositore, qualcosa di molto diverso dal progetto Dardust, che rappresenta per lui “la totale libertà creativa”.

Dardust ha recentemente chiuso il terzo capitolo, di prossima uscita, della sua trilogia - inaugurata nel 2015 con "7" -, scritto tra Edimburgo e Londra. Lo scorso primo maggio l’artista ha calcato il palco del “concertone” di piazza San Giovanni, a Roma, con la colombiana Joan Thiele.

 

Dall'archivio di Rockol - "Sunset on M" (#NoFilter)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
5 nov
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.