NEWS   |   Italia / 20/11/2018

Vasco Rossi, esce il 7 dicembre un cofanetto per i quarant'anni dell'album d'esordio 'Ma cosa vuoi che sia una canzone': tutti i dettagli

Vasco Rossi, esce il 7 dicembre un cofanetto per i quarant'anni dell'album d'esordio 'Ma cosa vuoi che sia una canzone': tutti i dettagli

Lo scorso anno ricorrevano i quarant'anni trascorsi dall'uscita del primo 45 giri del rocker di Zocca, "Jenny/Silvia", ricorrenza che Vasco - come noto - ha festeggiato con il concerto-evento del 1° luglio 2017, "Modena Park". Quest'anno, invece, ricorrono i quarant'anni dalla pubblicazione del primo album in studio di Rossi, "...Ma cosa vuoi che sia una canzone...", uscito per la prima volta nel maggio del 1978. In occasione del quarantennale, Sony Legacy il prossimo 7 dicembre spedirà nuovamente nei negozi il disco in vari formati.

La riedizione di "...Ma cosa vuoi che sia una canzone..." sarà disponibile in cd, vinile e in cofanetto deluxe. All'interno del cofanetto, in edizione limitata e numerata, sarà incluso il vinile 33 giri da 180 grammi, il 45 giri "La nostra relazione/...e poi mi parli di una vita insieme" (il singolo pubblicato dall'etichetta Lotus pochi giorni prima dell'uscita dell'album), un cd versione vinyl replica, una musicassetta, un libro di 112 pagine con contenuti esclusivi e una matita personalizzata (proprio come quella della copertina della prima stampa del disco).

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/GzWcr1zf_14w-zrgQeBOAnHLK-g=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fimages-na.ssl-images-amazon.com%2Fimages%2FI%2F91pIpgZho7L._SL1500_.jpg
Il disco è stato rimasterizzato partendo dai nastri master analogici di studio. La rimasterizzazione è stata effettuata negli studi Fonoprint da Maurizio Biancani, il tecnico del suono che curò le registrazioni dell'album tra il 1977 e il 1978. Il disco è stato realizzato a 24bit/192KHZ.

"...Ma cosa vuoi che sia una canzone..." uscì per la prima volta nel 1978, pubblicato dall'etichetta Lotus (numero di catalogo LOP 12802) in sole 2.000 copie: la prima stampa è ricercatissima dai collezionisti - sui siti dedicati all'acquisto di vinili usati una copia è in vendita a 5.000 euro. Sul lato A c'erano "La nostra relazione", "E poi mi parli di una vita insieme, "Silvia" e "Tu che dormivi piano (volò via)"; sul lato B "Jenny è pazza", "Ambarabacciccicoccò", "Ed il tempo crea eroi" e "Ciao". Tutte le canzoni furono scritte da Vasco Rossi, mentre gli arrangiamenti furono curati da Gaetano Curreri, con Alan Taylor accreditato come produttore esecutivo. Tra i musicisti che parteciparono alle registrazioni dei pezzi anche Gianni Pezzoli (batteria in "Tu che dormivi piano"), Maurizio Solieri (chitarra acustica in "E il tempo crea eroi") e la corista Iskra (insieme a Ricky Portera ai cori). 

Sulla copertina interna del disco, alcune righe di presentazione:

"Che cos'è una canzone... qualche parola e una melodia? Che cos'è una canzone.. uno strumento di lotta o una masturbazione psichica? Che cos'è una canzone.. una sensazione? Un gioco di parole o un'opera d'arte? Che cos'è una canzone d'amore? Che cos'è una canzone politica? Impegnato, non impegnato... si parla molto e si ascolta poco!. Per quello che mi riguarda a fare canzoni mi diverto! E son di tutti i tipi (le canzoni) come di tutti i tipo sono! (io). Che cos'è una canzone... ma cosa vuoi che sia una canzone?".

E poi qualche riga sul cantautore originario di Zocca:

"Vasco Rossi: nato a Zocca e cresciuto qua e là! Età? (e chi se ne frega! certo che se ne avessi meno ve l'avrei detto) Mangio poco e fumo molto, e mia madre è sempre in pena! Vorrei dedicare questo album a tutti quelli che mi vogliono bene! (può sembrare patetico, o retorico, ma è sincero!) Non li scrivo perché (per fortuna) tutti non ci starebbero. Uno in particolare, senza il quale non avrei mai fatto niente: Gaetano (bethoten) Curreri".

L'album tornò poi nei negozi nel 1982, per l'etichetta Phoenix (numero di catalogo PHOL 11310), ma con una copertina diversa rispetto all'edizione originale: non la matita, ma una foto di Vasco a mezzobusto, di fronte ad un microfono. L'etichetta Ricordi, nel 1985, consegnò poi al mercato una terza edizione di "...Ma cosa vuoi che sia una canzone...", per la serie Orizzonte, con una copertina ancora diversa: il volto di Vasco riflesso sullo specchietto retrovisore di un'automobile. Nel 2008 uscì dunque una quarta ristampa dell'album (la copertina riproduceva quella dell'originale), che è stato poi ristampato nel 2012 da Sony e nel 2016 sempre da Sony (ma in esclusiva per Amazon, a tiratura limitata e numerata). Il disco è tornato nei negozi lo scorso anno, per una nuova ristampa in occasione del Record Store Day.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!