Queen, exploit di 'Bohemian Rhapsody' ai botteghini USA: a tre settimane dall'uscita è il secondo biopic musicale più visto di sempre

Queen, exploit di 'Bohemian Rhapsody' ai botteghini USA: a tre settimane dall'uscita è il secondo biopic musicale più visto di sempre

Sta dando molte soddisfazioni ai suoi produttori "Bohemian Rhapsody", il film incentrato sulla carriera dei Queen che ha visto Rami Malek vestire i panni di Freddie Mercury: a tre settimane dall'arrivo nella sale cinematografiche statunitensi, il lungometraggio diretto da Bryan Singer ha incassato al botteghino USA un totale di 127 milioni di dollari. Questo dato pone l'opera al secondo posto nella classifica dei biopic musicali più visti di sempre negli Stati Uniti: meglio di "Bohemian Rhapsody" riuscì a fare solo "Straight Outta Compton", il film sulla carriera degli NWA che in ventuno giorni di distribuzione nelle sale USA incassò un totale di 161 milioni. Il film sulla band di "We Will Rock You" ha spodestato, nella graduatoria delle biografia musicali cinematografiche più gradite al pubblico d'oltreoceano, "Walk the Line", film del 2005 incentrato sulla vita di Johnny Cash.

Allargando il quadro ai mercati globali, tuttavia, le prospettive di "Bohemian Rhapsody" potrebbero essere ancora più rosee: proseguendo nel parallelo con gli incassi di "Straight Outta Compton", mentre il film sulla band capostipite del gangsta rap sui mercati mondiali, a tre settimane dalla distribuzione, fece registrare incassi per "soli" 201 milioni (anche perché, quello degli NWA, fu un fenomeno più statunitense che globale), "Bohemian Rhapsody" ha già fatto staccare dai botteghini internazionali biglietti per un totale di 384 milioni di dollari.

Il film verrà distribuito nelle sale italiane a partire dal prossimo 29 novembre: la pellicola è stata vietata ai minori di diciotto anni e pesantamente tagliata sul mercato malese in virtù delle leggi locali in materia di identità di genere.

(Qui la nostra recensione esclusiva dell'anteprima mondiale del film, qui la nostra recensione del disco della colonna sonora)

Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.