Nirvana, online una nuova registrazione del concerto al Bloom di Mezzago del 1991 - ASCOLTA

Nirvana, online una nuova registrazione del concerto al Bloom di Mezzago del 1991 - ASCOLTA

E' stata postata su Youtube la registrazione del concerto che i Nirvana tennero esattamente ventisette anni fa, il 17 novembre del 1991, al Bloom di Mezzago (MB), nell'ambito del tour in supporto a "Nevermind", l'album che li consacrò definitivamente presso il grande pubblico iscrivendoli negli annali come esponenti di spicco del movimento grunge.

Caricamento video in corso Link

La registrazione è stata convertita in digitale dai nastri - oggi andati distrutti - originariamente utilizzati per riprendere la serata: nella nuova ripresa sono presenti sei minuti inediti non inclusi nel bootleg già disponibile intitolato "Europe 1991". Sul forum www.livenirvana.com è disponibile, in download gratuito, una versione digitale in alta definizione della serata.

Tra il 16 e il 20 novembre del 1991 Kurt Cobain e compagni suonarono al Teatro Verdi di Muggia, al Bloom di Mezzago, al Teatro Castello di Roma e al Kryptonight di Baricella, con gli Urge Overkill come band spalla: contemporaneamente, negli USA, "Nevermind" - pubblicato il 24 settembre, con un debutto non brillante al 144esimo posto della Billboard Chart, con appena 46mila copie distribuite nei negozi americani - stava esplodendo presso la platea generalista, che - proprio a inizio novembre del '91 - l'aveva fatto risalire fino alla trentacinquesima posizione nella classifica degli album più venduti in America. Come racconta Michael Azerrad nella biografia del gruppo "Come as You Are: The Story of Nirvana", la band si accorse di essere diventata una realtà mainstream proprio durante il tour in Europa nel novembre del '91, quando tutti gli show, programmati in locali di media-piccola capienza, fecero registrare sold-out clamorosi con affluenze di pubblico mai sperimentate dal gruppo prima di allora.

"Credevo che saremmo stati in quattro gatti e invece c’era un casino di gente che non aveva il biglietto ma cercava di entrare lo stesso", ha raccontato uno spettatore a La Stampa a proposito del live di Mezzago del '91: "Quello è stato un momento storico, l’atmosfera che c’era quella sera mi ha cambiato la vita", dichiarò, sempre al quotidiano torinese, il leader degli Afterhours Manuel Agnelli, presente tra i pubblico del Bloom il 17 novembre 1991.

Dall'archivio di Rockol - La pietra angolare del grunge: "Nevermind" dei Nirvana
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.