Liberty Media interessata all'acquisto di quote di Universal

Liberty Media interessata all'acquisto di quote di Universal

Lo scorso settembre, SiriusXM, posseduto da Liberty Media, ha annunciato di aver acquisito completamente Pandora per  3,5 miliardi di dollari. La rivista "Music Business Worldwide" suggeriva che Liberty Media potesse avere intenzione di espandersi ulteriormente, acquisendo altre partecipazioni nel settore musicale, in particolare guardando a Universal. 

E' arrivata la conferma: i rappresentanti di "MBW" hanno partecipato al Liberty's Investor Meeting e hanno riferito che Greg Maffei - CEO di Liberty e Chairman di SiriusXM - ha dato questa risposta, ad una domanda diretta sulla questione:

La premessa è che se c'è qualcosa di interssante nella musica, probabilmente ci diamo un'occhiata. Siamo una grande forza, abbiamo un cash flow alto, come chiunque nel mondo della musica. Guarderemo anche l'Universal Music Group, se si presentasse l'opportunità? Assolutamente si.
In linea di principio - e dobbiamo essere opportunisti e guardare alla realtà dell'affare - potenzialmente ha senso: possedere una parte dell'infrastruttura dei contenuti è un modo per coprire i costi dei contenuti.

Già nel primo trimestre 2015, Maffei, assieme al presidente di Liberty Media John Malone, sondò la possibilità con  il capo di Vivendi, Vincent Bolloré, facendo un'offerta per UMG. È poi emerso che avevano offerto  13,5 miliardi di euro; una cifra che, in base alle valutazioni recenti della società, varrebbe meno della metà dell'azienda, il cui valore è stimato tra i  20 miliardi di dollari e i 40 miliardi di dollari.

Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.