Vasco Rossi, il nuovo singolo 'La verità': l'ascolto di Rockol

Vasco Rossi, il nuovo singolo 'La verità': l'ascolto di Rockol

Vasco lo aveva promesso: "Prima dei concerti dell'anno prossimo ci sarà una canzone molto filosofica, con una sensibilità femminile", aveva detto lo scorso maggio, in occasione della partenza del tour negli stadi del VascoNonStop 2018. La canzone è arrivata puntuale, accompagnata da un video diretto da Pepsy Romanoff. Il nuovo singolo di Vasco Rossi si intitola "La verità", è disponibile da oggi, venerdì 16 novembre, e anticipa idealmente i concerti che nell'estate del 2019 vedranno il rocker di Zocca tornare ad esibirsi negli stadi, a Milano (sei le date ad oggi annunciate) e Cagliari: ecco com'è. 

"La verità" è una canzone in puro stile Vasco Rossi: "Parla dei tempi moderni, attuali, tempi di fake news", dice lui. Il linguaggio è quello del Vasco versione "provok-autore", quello - per intenderci - di canzoni come "Manifesto futurista della nuova umanità", "Buoni o cattivi" e "Gli spari sopra". Il rocker mette da parte l'introspezione che caratterizza spesso le sue canzoni e osserva con sguardo disincantato i "tempi moderni" (per giorni è stato questo il titolo della canzone sugli store online, dove già da un po' è possibile preordinare il 45 giri in edizione limitata che uscirà il 23 novembre): "Si cercano i colpevoli, si ascoltano psicologi / ognuno sa chi è stato o chi sarà / si vietano gli alcolici, proibizionisti isterici / vietato stare qui e stare là / E tutti pronti a crederci al primo che lo sa / per continuare a chiedersi / dov’è, come si veste, quanto costa / che cos’è, che faccia ha", canta Vasco.

Il brano è frutto della collaborazione con Roberto Casini, un personaggio molto importante per la storia di Vasco: fu il batterista della prima band del rocker, quella che sarebbe poi diventata la Steve Rogers Band (il prima formazione era composta dallo stesso Casini alla batteria, da Massimo Riva e Maurizio Solieri alle chitarre, Mimmo Camporeale alle tastiere e Andrea Righi al basso - nel 1984 Casini e Righi uscirono dal gruppo: furono sostituiti rispettivamente da Daniele Tedeschi e da Claudio Golinelli). Anche se dopo il 1984 Casini non ha più accompagnato Vasco con le sue bacchette, i due non si sono persi di vista: nel corso degli anni il batterista ha messo il suo zampino in canzoni entrate dritte dritte tra i classici del rocker, come "Va bene, va bene così", "Gabri" e le più recenti "Eh... Già" e "Sono innocente ma...".

La produzione porta la firma di Celso Valli, diventato negli anni uno dei più fidati collaboratori del cantautore (ha messo mano ai suoni di canzoni come "Sally", "Senza parole", "Un senso", "Buoni o cattivi", "Il mondo che vorrei" e "Un mondo migliore", solo per citarne alcune), il cui cui tocco si sente soprattutto nell'arrangiamento. Anche se le sonorità strizzano l'occhio ad un certo rock elettronico (non mancano riff di sintetizzatore), è nel ritornello, cantabile, arioso e dal respiro orchestrale, che la canzone decolla: "La verità non è così banale / la verità, la verità è una faccenda personale / la verità è la televisione / la verità, la verità è che non c’è niente da salvare". 

"La verità" è la prima nuova canzone di Rossi dopo due anni, quelli trascorsi dall'uscita di "VascoNonStop", la raccolta del 2016 che conteneva gli inediti "Un mondo migliore", "Come nelle favole", "L'amore ai tempi del cellulare" e "Più in alto che c'è" (che in realtà era la versione di Vasco del brano scritto per Dodi Battaglia nel 1985). Il 2017 è stato invece l'anno di Modena Park, il concerto-evento che ha visto Vasco festeggiare i suoi quarant'anni di carriera al Parco Enzo Ferrari di Modena, di fronte a oltre 220.000 spettatori, poi diventato anche un film e un disco dal vivo

La canzone è accompagnata da un lyric video che è stato ribattezzato "Irid video", perché mette in primo piano l'iride in movimento di Vasco. La regia è di Pepsy Romanoff, che cura i video di Rossi da ormai qualche anno a questa parte, e ha fatto il suo debutto in rete dopo le anticipazioni degli scorsi giorni.

Non è dato sapere se "La verità" anticipa l'uscita del nuovo album in studio di Vasco Rossi o se invece resterà solamente un singolo. L'ultimo disco di inediti del rocker, "Sono innocente", uscì nel novembre del 2014, anticipato da ben quattro singoli (il primo dei quali, "L'uomo più semplice", venne pubblicato addirittura un anno e mezzo prima, nel gennaio del 2013). I fan potranno ascoltare per la prima volta dal vivo questa nuova canzone durante i concerti negli stadi di Milano e Cagliari della prossima estate, insieme alle altre canzoni in scaletta.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.