Cranio Randagio, tre indagati per la morte: le accuse della procura

Cranio Randagio, tre indagati per la morte: le accuse della procura

Si continua a parlare di Cranio Randagio: solo qualche giorno fa riferivamo della pubblicazione postuma di "Come il re leone", EP di Vittorio Bos Andrei, somparso a solo 22 anni il 12 novembre del 2016, dopo aver partecipato ad una festa con amici, ed essere stato trovato morto la mattina successiva.

Il Corriere della Sera riporta che la Procura di Roma ha terminato l’inchiesta nei confronti dei tre indagati per il fatto.  Francesco Manente, 26 anni, sarebbe stato il presunto fornitore delle sostanze che hanno ucciso Cranio Randagio. Manente è accusato di spaccio nonché di "morte come conseguenza di altro delitto".  Pierfrancesco Bonolis e Jaime Garcia De Vincentiis sono accusati di favoreggiamento: il primo ospitò la festa e insieme all'amico scoprì il corpo esamine. I due chiamarono i soccorsi, ma secondo la procura coprirono lo spacciatore, nonché altri ignoti.

Cranio Randagio faceva il rapper e nel 2015 aveva partecipato anche ad X Factor, nella squadra di Mika, incidendo l'EP  "Love&Feelings" e collaborando con Davide Shorty e Squarta.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.