NEWS   |   Recensioni concerti / 10/11/2018

La fusione perfetta tra concerto e spettacolo: Cesare Cremonini a Milano, la recensione

La fusione perfetta tra concerto e spettacolo: Cesare Cremonini a Milano, la recensione

Cesare Cremonini è seduto al piano a coda, posizionato in mezzo al Forum. I gli schermi led colorati sono spenti, c’è solo qualche laser proiettato verso il soffitto del palazzetto, e una piccola cornice luminosa sullo sfondo, che illumina la sezione fiati: è il “Momento silenzioso” del concerto. Il cantautore bolognese è andato a ripescare quel brano da “Maggese” e lo ripropone in versione minimale, nella parte centrale dello show: “La conoscono in 4 gatti, ma quei 4 gatti mi seguono da 20 anni”, scherza. Al Forum ci sono ben più che 4 gatti: è la prima di tre serate nel palazzetto milanese, ed è la prima volta che Cesare fa la tripletta nel capoluogo lombardo, per di più dopo San Siro quest'estate. “È la versione casalinga del tour di quest’estate negli stadi, per andare vicino ai posti e alla gente che non abbiamo visto”, dice, spiegando la scelta di tornare nei palazzetti. 

Lo show portato al chiuso ha la stessa struttura, ma è contemporaneamente simile e diverso. Si apre con “Possibili scenari”: attacco al piano, e poi un’esplosione di colori con gli schermi che si accendono, stelle filanti e la band che entra. La barra colorata del disco si materializza sopra il palco e inizia a ruotare e a cambiare. La prima parte, come negli stadi, culmina in “La nuova stella di Broadway”, cantata a memoria e a squarciagola dal pubblico. Diverso è però l’impatto visivo ed emotivo dello show: la scenografia e i visual, in uno spazio più piccolo, rendono ancora più spettacolare l’impianto scenografico, mentre Cesare corre sulle passerelle, si gode la vicinanza con il pubblico, e viceversa.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/zzdEZupA9b0XA9Ck3KqpuKpjpno=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/kr-cc-milano1-07.jpg

Notevoli sono le due parti in cui l’intimità con il pubblico viene cercata attraverso un approccio musicale minimale. Non solo quella al piano - che arriva subito dopo “La nuova stella di Broadway”, e termina con “Le sei e ventisei” con il finale con la band che entra gloriosamente dopo l’attacco “solo” - ma anche quella alla chitarra acustica. "Al tuo matrimonio” è l’altro inserimento in scaletta rispetto agli stadi oltre a “Momento silenzioso” e arriva dopo un piccolo monologo ironico sul rapporto dei musicisti con le nozze.
In mezzo a queste due parti, la tripletta “Mondo” (con il cameo in video di Jovanotti), "Logico #1” e “GreyGoose”. Il finale dello show invece è affidato al crescendo che parte da “Il pagliaccio” e arriva alla chiusura di “Un giorno migliore”, passando per  “50 Special”, una bella versione di “Marmellata #25” con la coda strumentale con Cesare che torna al piano, “Poetica” e “Nessuno vuole essere Robin”.

I “Possibili scenari” permettono a Cesare Cremonini di passare senza soluzione di continuità da un genere all’altro: dal rock di “Padremadre” al suono più classico di “Latin lover” e “Poetica”, al pop di “Logico #1”. “Questa scaletta è quella che avrei fatto in qualunque altra location, non ho dovuto indossare altri vestiti. Ho sempre ragionato artisticamente per fare musica che riempisse grandi spazi ”, aveva detto prima del concerto di San Siro. Ha tenuto fede alla promessa: stadio o palazzetto, Cesare Cremonini è da vedere, e da sentire, per capire come si possono unire show e concerto, musica e spettacolo in maniera originale, rispettando le canzoni, valorizzando l'artista e facendo divertire il pubblico. 

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/zzdEZupA9b0XA9Ck3KqpuKpjpno=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/kr-cc-milano1-07.jpg

 

SCALETTA

Intro
"Cercando Camilla"
"Possibili scenari"
"Kashmir-kashmir"
"PadreMadre"
"Il comico (Sai che risate)"
"La nuova stella di Broadway"
"Latin lover"
"Lost in the weekend"
"Un uomo nuovo"
"Buon viaggio (Share the love)"
"Momento silenzioso"
"Una come te"
"Vieni a vedere perché"
"Le sei e ventisei"
"Mondo"
"Logico #1"
"GreyGoose"
"Dev'essere così"
"Al tuo matrimonio"
"Il pagliaccio"
"50 Special"
"Marmellata #25"
"Poetica"
"Nessuno vuole essere Robin"
"Un giorno migliore"

Scheda artista Tour&Concerti
Testi