Un ricordo di Reg Presley e dei suoi Troggs in dieci canzoni (1 / 11)

Un ricordo di Reg Presley e dei suoi Troggs in dieci canzoni

Reg Presley dei Troggs ci ha lasciati, piuttosto prematuramente, il 4 febbraio del 2013: era nato il 12 gennaio del 1941 con il nome di Reginald Maurice Ball, e a dargli lo pseudonimo di Presley era stato Keith Altham del “New Musical Express”.

Aveva fondato i Troggs (originariamente “Troglodytes”, poi abbreviato e semplificato) nel 1964, e con la band aveva piazzato tre grandi successi consecutivi nel 1966; poi la notorietà era un po’ calata, con un breve ritorno di fiamma l’anno seguente, e da allora i Troggs sono rimasti una band di culto, ma curiosamente sempre attiva nel circuito live, dove ancora oggi è guidata dal membro fondatore, Chris Britton, chitarrista.

Per celebrare Reg Presley e per ricordare i suoi Troggs vi proponiamo nelle prossime pagine alcuni dei loro brani più popolari degli anni Sessanta.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.