NEWS   |   Pop/Rock / 12/02/2019

Monkees, un complesso da rivalutare (1 / 11)

Monkees, un complesso da rivalutare

Sono stati uno dei gruppi di maggiore successo commerciale degli anni Sessanta, avendo venduto oltre 75 milioni di dischi. La loro nomea di “band fittizia”, tuttavia, ha impedito ai Monkees di entrare a buon diritto nelle storie della musica pop-rock. Eppure, benché fossero stati messi insieme essenzialmente per interpretare il ruolo di un complesso musicale in un programma televisivo a puntate, e quindi per le loro doti di attori, i Monkees – dei quali Davy Jones, morto il 12 febbraio del 2012, era l’unico membro britannico (gli altri tre erano americani: Micky Dolenz, Michael Nesmith e Peter Tork) – erano anche musicisti veri, e il loro successo non fu immeritato.

Potete riascoltare nelle pagine che seguono alcuni dei loro maggiori successi di classifica.