Noel Gallagher: 'Gli Oasis erano migliori quando io ero il capo'

Noel Gallagher: 'Gli Oasis erano migliori quando io ero il capo'

La pubblicazione del libro "Any Road Will Get Us There (If We Don’t Know Where We’re Going)" sta offrendo a Noel Gallagher l'opportunità di parlare con la stampa - soprattutto quella britannica, ma non solo - con cadenza quasi quotidiana: opportunità, questa, che offre al già principale compositore della band di "Definitely Maybe" la possibilità di prodursi nelle sue proverbialmente caustiche esternazioni. A colloquio con l'edizione argentina di Rolling Stone, il cantante, autore e chitarrista ha affrontato uno dei temi che gli stanno più a cuore, cioè gli Oasis. O, meglio, quanto fossero bravi gli Oasis grazie a lui.

"Non è un caso che gli Oasis fossero migliori quando ero io a occuparmi di tutto", ha spiegato il maggiore dei Gallagher: "Poi la gente cresce, e sente il bisogno di far sentire la propria voce. Cosa che a me non sembra male. Loro [gli Oasis] erano diventati rockstar con l'atteggiamento 'non venirmi a dire cosa devo fare o come devo vestirmi'".

"Mi piaceva l'idea di passare un po' di tempo nelle retrovie, ma non è una coincidenza che i nostri tempi migliori [come Oasis] li abbiamo passati quando io non ero nelle retrovie", ha proseguito Noel: "Adesso con gli High Flying Birds ho io il controllo di tutto e tutto è tornato al proprio posto".

L'artista ha ammesso di essere rinato dopo aver intrapreso la carriera solista: "Dieci anni dopo [la fine degli Oasis] sono ancora in tour, mi sento più giovane, ho un aspetto migliore, ho una band migliore e scrivo canzoni migliori. Sarei più felice se il Manchester City vincesse per tre volte di fila la Premier League: cosa potrei volere di più?".

Dall'archivio di Rockol - "Hi, I'm Liam" - il saluto di Noel
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.