Heineken Jammin' Festival: Babyra Soul al settimo cielo dopo l'esibizione di fronte alla platea di Imola: a settembre il nuovo album firmato Soleluna

"Ci avevano detto che ci sarebbero state 40.000 persone, e invece quando siamo saliti ce n'erano 80.000: ho ancora le gambe che mi tremano per l'emozione". A parlare così è Barbara dei Babyra Soul, la cui voce ha aperto ufficialmente il primo giorno di concerti all'Heineken Music Festival. Attivi da ormai cinque anni, autori di un album per la Flying Records qualche anno fa, i romani Babyra Soul sono adesso sotto contratto per l'etichetta Soleluna di Jovanotti. Il risultato? "Una nuova presa di coscienza, o meglio, un cambio d'identità", spiega Barbara. "Prima cantavamo in inglese, ed eravamo etichettati come gruppo acid jazz. Adesso abbiamo imparato ad avere più coscienza dei nostri mezzi, a non avere paura di esprimerci nella nostra lingua e da questo atteggiamento più rilassato è nato il singolo "A chi grida" (al basso c'è Saturnino), anticipo di un album in programma per settembre. Tutto merito di Jovanotti? "In parte sì, anche se speriamo che parte del merito sia anche della nostra musica. La gavetta fino a questo punto è stata lunga, ma siamo orgogliosi di quello che abbiamo realizzato fino ad adesso. L'accoglienza del pubblico è stata ottima: pensavamo che fossero tutti qui per Vasco e che avrebbero mostrato insofferenza per gli altri gruppi, invece hanno partecipato al nostro concerto e si sono anche divertiti. Insomma, fin qui tutto bene...."

Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.