NEWS   |   Metal / 30/10/2018

Lars Ulrich: 'I Metallica possono andare avanti per altri 25 anni'

Lars Ulrich: 'I Metallica possono andare avanti per altri 25 anni'

Sarà che - oggi come oggi - il tempo che passa, almeno per loro, si è rivelato un ottimo affare (meno per i fan, ma il discorso sarebbe lungo e complesso): fatto sta che i giganti californiani dell'heavy, a differenza di tanti loro colleghi come Kiss e Ozzy Osbourne, non hanno alcuna intenzione di tirare i remi in barca. Intervistato dall'emittente radiofonica statunitense 93.3 WMMR Rocks, il batterista dei Metallica Lars Ulrich ha dichiarato che la band di "Master of Puppets" potrebbe continuare a produrre musica ed esibirsi dal vivo per ancora un quarto di secolo.

"Mentre un sacco di gente si sta ritirando, noi ci sentiamo ringiovaniti e ancora molto energici", ha spiegato Ulrich: "Voglio dire: possiamo tirare avanti ancora per molto tempo, tipo venti o venticinque anni. Non so come potremo sembrare o come potremo suonare, ma è quello che abbiamo in mente. Ecco perché non ce ne stiamo seduti a pensare alla pensione: anzi, stiamo facendo il contrario. Tutto quello che facciamo è qualcosa di a lungo termine. Quando hai 17 anni pensi solo a quello che ti accadrà nei prossimi 5 minuti, tipo 'Hey, dov'è la mia prossima birra?'. Adesso abbiamo una mentalità diversa".

"Ci sono più ragazzini oggi ai nostri concerti di quanti me ne ricordi in passato", ha continuato il batterista: "Metà del nostro pubblico ha meno di vent'anni. E adesso mi pare che la percentuale di ragazzi e ragazze sia del 50 e 50 per cento, mentre venti o trent'anni fa non era così. E' incredibile come il rock, l'hard rock e quello che facciamo noi attiri ancora così tanto il pubblico. Non so se sia da considerare un rito di passaggio, ma questo tipo di musica mi pare stia continuando a vivere piuttosto che regredire. Mi sembra, anzi, che oggi stia prosperando".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi