50 Cent e il (costoso) dispetto a Ja Rule: compra 200 posti in prima fila a un suo concerto per lasciarli vuoti

50 Cent e il (costoso) dispetto a Ja Rule: compra 200 posti in prima fila a un suo concerto per lasciarli vuoti

Benché la loro rivalità si trascini da oltre vent'anni - le prime scintille tra i due risalgono alla fine degli anni Novanta, quando ancora "Get Rich or Die Tryin'", l'album che avrebbe lanciato il già pupillo di Eminem nell'empireo dell'hip hop mondiale, non era ancora stato pubblicato - 50 Cent e Ja Rule pare non siano ancora pronti a sotterrare l'ascia di guerra.

L'ultimo atto belligerante registrato nel pluridecennale scontro, però, ha del surreale. Per guastare la festa al proprio rivale, il rapper di "In Da Club" ha acquistato duecento biglietti nel settore più vicino al palco per un concerto di Ja Rule solo per il gusto di lasciarli vuoti. L'acquisto di massa, ha specificato lo stesso 50 Cent in un carteggio con un suo collaboratore, DJ Akademiks, è stato effettuato su una piattaforma Web che offre sconti su beni e servizi al costi di 15 dollari a biglietto, per un totale di 3000 dollari.

Poco dopo anche lo stesso 50 Cent è uscito allo scoperto, prima autodenunciandosi:

"A 15 dollari a posto non potevo perdermeli"

Poi postando meme autoprodotti per rincarare la dose di scherno all'indirizzo del rivale:

Dato l'altissimo tasso di assurdità, la trovata potrebbe essere considerata una buona trovata autopromozionale - tanto da far parlare diverse testate specializzate, noi compresi. E 3000 dollari, si potrebbe osservare, per un rapper di fama mondiale non sono nemmeno molti. Attenzione, però, perché nel 2015 il rapper dichiarò bancarotta - per l'ordinamento statunitense il procedimento è applicabile non solo alle società, ma anche alle persone singole - dichiarando al tribunale un debito di 10 milioni di dollari, ai quali se ne aggiunsero altri stimati dalla corte nei confronti dei suoi creditori. E nel caso dovessero essere rimasti dei debiti insoluti (50 Cent vendette metà dei suoi diritti editoriali alla società di edizioni Kobalt per 3 milioni di dollari), un giudice fallimentare potrebbe trovare molto poco divertenti scherzi come quello fatto a Ja Rule...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.