Usher: un autore gli fa causa per "Bad Girl" e viene risarcito con 44 milioni di dollari

Il cantautore di Philadelphia Daniel Marino, che aveva intentato una causa per la canzone "Bad Girl" di Usher, ha ricevuto 44,35 milioni di dollari.

Secondo quanto riportato dall'Associated Press, una giuria del tribunale di Philadelphia ha ordinato all'ex coautore di Marino William Guice di pagare 6,75 milioni di dollari come risarcimento dei danni, insieme a 20,25 milioni di dollati in danni punitivi.

La Destro Music Productions, di proprietà del coimputato Dante Barton, pagherà a Marino ulteriori 17,35 milioni di dollati, per un totale finale della causa dell’ammontare di 44,35 milioni di dollari. Il Philadelphia Inquirer scrive che ora Marino possiede un terzo dei diritti di proprietà della canzone.

Il querelante ha affermato che, nel 2001 e nel 2002, ha lavorato sulla canzone "Club Girl", creando la maggior parte di essa incluso "guitar hook, tempo e progressione degli accordi". Il brano, poi ribattezzato "Bad Girl", è stato incluso nell'album di Usher pubblicato nel 2004, “Confessions”, ma Marino non è stato inserito nei crediti per il suo lavoro sulla canzone. Tuttavia, Usher, non è mai stato nominato nella querela di Marino.

La causa ha avuto inizio nel 2011 contro Usher e altri 20 imputati per "violazione di contratto, frode e altre accuse". Tutti i casi sono stati archiviati, ad eccezione della causa legale di Marino. "Per sette anni, contro ogni previsione, abbiamo creduto nel nostro cliente e nelle sue affermazioni", ha dichiarato l'avvocato di Marino Francis Malofiy all’Inquirer.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.