Comunicato Stampa: Death in Vegas al C-Side

Comunicato Stampa: Death in Vegas al C-Side
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

DEATH IN VEGAS SABATO 12 MARZO -MILANO ,C-SIDE Apertura Porte h.19,00 Inizio Concerto h.20,30 Prezzo del biglietto 22,00€+dp Prevendite: Ticket One tel 02 392261 Per informazioni sui punti vendita www.ticketone.it oppure chiama il Call Center Ticket One 899.500.022 per informazioni e acquisto Vendita on line solo su Ticket One Telefonicmente con Pronto Pagine Gialle 89.24.24 (attivo 24 ore su 24) In vendita in tutti i circuiti Box Office e Prevendite abituali Info Line :055 5520575 www.liveinitaly.com Tim Holmes e Richard Fearless, aka Death In Vegas, tornano nel bel paese per un paio di live set che si prospettano imperdibili e indimenticabili. Messe da parte le numerose collaborazioni dei precedenti album “The Contino Sessions” (Dick Contino, grande personaggio dello scrittore James Ellroy) e “Scorpio Rising” nonchè la major di turno troppo impegnata nella perenne riorganizzazione interna per curarsi dei propri artisti, tornano i produttori Richard Fearless e Tim Holmes, aka Death in Vegas. Il nuovo doppio “Satan’s Circus” confina genialmente con suoni che furono dei Kraftwerk e l’elettronica nuova generazione stile U.N.K.L.E. e Chemical Brothers. Così la stampa: “Probabilmente destinato a diventare il disco cult di Death In Vegas” (Movimenta) “Nel suo svolgersi asettico, sinistro, profondamente psichedelico, Satan’s Circus esprime un fascino che mai i Death In Vegas hanno posseduto in precedenza” (Kronic 3/5) “Siamo di fronte all’ennesimo capolavoro a cui ci hanno abituati in questi ultimi anni. Assolutamente fondamentale anche il bonus cd che contiene una delle leggendarie prestazioni live”. (Trend Magazine) “(...) un disco marziale e oscuro, figlio del motorische sound di Kraftwerk e Neu! e dell’elettronica povera inglese di fine anni Settanta come Human League o Cabaret Voltaire” (Rocksund 8/10) “Strumentale dalla prima all’ultima nota (...), si chiude in una torre d’avorio fatta di escrescenze kraut, vapori kraftwerkiani, cavernose linee di basso alla PIL...” (Blow Up 7/10) “Il suono di Death in Vegas è estremamente dinamico, anche se apparentemente immobile, si modifica diabolicamente di pochi frame ogni secondo”. (Rockerilla 5/5) “(...) una serie di strumentali oscuri, da incubo metropolitano, privi di cantato e concentrati sul loop delle tastiere, più che sulle chitarre”. (Tutto) “Con Satan’s Circus, i Death In Vegas, sono stati capaci di plasmare una creatura notturna che si muove nel buio, contorcendosi al ritmo di suoni elettronici puri e progressivi” (MusicBoom) ALTRE DATE: 11.03.05 Nonantola (Mo) @ Vox Club
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.