Musicultura compie trent'anni: aperte le iscrizioni per l'edizione 2019

Musicultura compie trent'anni: aperte le iscrizioni per l'edizione 2019

Sono state aperte le iscrizioni alla trentesima edizione di Musicultura, concorso dedicato alla canzone d'autore che ha visto nel corso degli anni venire premiati artisti come Gian Maria Testa, Avion Travel, Patrizia Laquidara, Povia, Pacifico, Simone Cristicchi, Mannarino e molti altri: i candidati - da regolamente maggiorenni e autori o coautori del brano presentato in concorso - avranno tempo per aderire all'iniziativa fino al prossimo 6 novembre.

Tra i nuovi giurati dell'edizione 2019 di Musicultura ci sono la regista e sceneggiatrice Francesca  Archibugi, il poeta e scrittore Guido Catalano e il rapper Willie Peyote, che si vanno ad aggiungere ai membri storici del Comitato di Garanzia Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Paolo Benvegnù, Brunori Sas (nella foto), Luca Carboni, Andrea Carrera, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Giorgia, Alessandro Mannarino, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Sandro Veronesi e Federico Zampaglione.

"Di Musicultura amo la missione appassionata legata alla ricerca e al sostegno dei giovani musicisti facendo a meno di meccanismi da talent show, insomma a Musicultura si respira un’aria vera", ha dichiarato Guido Catalano, "L’idea di avere un ruolo nella selezione delle canzoni mi mette un po’ di ansia e mi rende anche piuttosto orgoglioso. Amo la canzone non meno della poesia e spero di poter dare un contributo, seppur piccolo a questa avventura di musica e parole".

Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.