Assomusica sostiene il Bonus Cultura

Assomusica sostiene il Bonus Cultura

Vincenzo Spera, Presidente di Assomusica (Associazione italiana organizzatori e produttori spettacoli di musica dal vivo), durante un'audizione in commissione Istruzione al Senato, ha sottolineato l'importanza del Bonus Cultura (si tratta del contributo annuale del MIUR a docenti e studenti, da spendere in prodotti culturali o di apprendimento) ribadendo che va ancor più sostenuto, lo confermano i dati sull'utilizzo del bonus per i concerti e gli spettacoli dal vivo.

"Per quanto riguarda i docenti", ha detto il Presidente Spera, "il top è Claudio Baglioni, poi ci sono i Negramaro, poi i musical ‘Romeo e Giulietta’ e ‘Mary Poppins’, poi il Cirque du Soleil. Il primo artista in assoluto tra i giovani è Sfera Ebbasta, poi Jovanotti. Da quando è stata resa operativa la 18App, i diciottenni hanno finora utilizzato il Bonus Cultura principalmente per soddisfare la propria passione per la musica: i dati relativi a Ticketone mostrano un acquisto di circa 530mila biglietti da parte di diciottenni, per una cifra media di 45 euro a transazione. Solo nel 2018 ci sono stati, fino ad oggi, 200mila biglietti. Merita una riflessione, nel senso dell'interazione tra i vari generi di spettacolo, il fatto che un buon utilizzo del bonus è avvenuto per un musical di nome ‘Romeo e Giulietta’ e un altro che si chiama ‘Notre Dame de Paris’. Il musical è un genere che sta a metà fra la lirica e la musica moderna: il portare altri generi in un teatro in cui la gente non ha mai messo piede porta anche la gente ad assistere a spettacoli dove non era mai andata".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.