NEWS   |   Pop/Rock / 18/10/2018

Phosphorescent - la recensione di "C’est La Vie"

Phosphorescent - la recensione di "C’est La Vie"

Phosphorescent è il nome che Matthew Houck ha scelto per raccontare le sue storie, partendo dall'immenso patrimonio country folk americano per creare un suo stile, fatto di slide, elettronica e una timbrica calda che narra avventure solitarie e cuori fuorilegge. Dopo il succeso del suo precedente "Muchacho", ha incontrato un periodo di grandi cambiamenti, tra amore, famiglia e un trasferimento da un capo all'altro degli States. Il riassunto di un percorso umano ed artistico che ha trovato casa in "C'est La Vie".

"Si riflette su un momento difficile dell’esistenza in un continuo alternarsi di aperture e momenti più cupi rielaborando tradizione e innovazione. Lo sferragliare del vecchio west, la slide e la bandiera della Confederazione si mescolano in un rifrullo incessante di riflessioni, di riverberi e di fascinazioni lontane."

Leggi la recensione completa di "C’EST LA VIE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti
Testi