Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 10/10/2018

Lele Spedicato, sciolta la prognosi per il chitarrista dei Negramaro: ‘Valori buoni in tutti i parametri’

Lele Spedicato, sciolta la prognosi per il chitarrista dei Negramaro: ‘Valori buoni in tutti i parametri’

Lo scioglimento della prognosi si attendeva da qualche giorno e, dopo le notizie incoraggianti di sabato scorso, è arrivato: secondo quanto riportato da Repubblica i medici della Asl di Lecce hanno diramato il bollettino che lo annuncia. Emanuele Spedicato, chitarrista dei Negramaro ricoverato il mese scorso al Vito Fazzi della città salentina per un’emorragia cerebrale, avrebbe dunque superato con successo quella che i dottori definiscono “la fase più difficile” dell’emergenza che l’ha portato al ricovero. 

“I prossimi dieci giorni saranno fondamentali per i sanitari che dovranno monitorare accuratamente le condizioni del paziente, al fine di valutare la possibilità di un suo trasferimento in un centro specializzato, così da poter avviare un adeguato percorso di riabilitazione”, fa sapere il bollettino medico, non prima di aver confermato che Spedicato “non è più in pericolo di vita, è vigile e respira autonomamente”.

“Il nostro lavoro ci fa sentire così forti e leggeri sul palco che una caduta lascia un silenzio difficile da gestire”, ha commentato il collega Jovanotti in un tweet a proposito delle belle notizie sulla salute del chitarrista. Per poi augurargli una definitiva guarigione: “Forza Emanuele”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi