NEWS   |   Pop/Rock / 09/10/2018

I Soundgarden potrebbero tornare di nuovo a suonare insieme

I Soundgarden potrebbero tornare di nuovo a suonare insieme

I membri “superstiti” della band di Chris Cornell, in occasione dell’inaugurazione della statua in onore dell’ex leader di Soundgarden ed Audioslave, hanno rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti un possibile ritorno sulle scene del gruppo che potrà avvenire in futuro, ma solo dopo un certo periodo di recupero che tutti i membri necessitano dopo lo shock dovuto alla scomparsa dell’amico e collega Chris.

Così il batterista Matt Cameron:

“Ci stiamo prendendo tempo e spazio per noi stessi per processare il lutto. Ci piacerebbe sicuramente provare a continuare a fare qualcosa insieme. Quando sono arrivato, nel 1986, ci sono stati molti momenti insieme a Chris che hanno voluto dire tanto per il mio sviluppo come musicista e, in seguito, come amico. La band era ancora alla ricerca del giusto sound, ma non c’è voluto molto prima di trovare quello giusto che ci avrebbe caratterizzati da lì in avanti. Avendo suonato in alcune band posso dire che non è così facile arrivare al giusto suono in così poco tempo. Ha significato molto per me.”

Gli ha fatto eco il bassista Ben Shepherd:

“Al momento non siamo ancora stati in grado di vederci noi tre… stiamo attraversando un periodo di ‘guarigione naturale’ dopo il quale penseremo a cosa fare. Chris aveva lo spirito del ‘fallo e basta’. Fallo, spingiti oltre e scopri dove possiamo arrivare insieme. Quando sono entrato nel gruppo (1990, n.d.r.) gli altri tre membri erano insieme da un poì ed erano già rodati, ma erano anche così forti e avventurosi che è venuto naturale buttarsi e vedere dove saremmo potuti arrivare, era tutto puntato sull’andare avanti e vedere cosa sarebbe successo.”

Ai fan della band non resta che aspettare la fine di questo periodo di guarigione naturale.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi