Festival di Glastonbury 2019, biglietti esauriti in mezz'ora

Festival di Glastonbury 2019, biglietti esauriti in mezz'ora

E' andata sold out in 36 minuti esatti l'edizione 2019 del festival di Glastonbury, storica manifestazione musicale dal vivo considerata la regina - più per tradizione e blasone degli headliner che per affluenza di pubblico - delle grandi rassegne musicali britanniche ed europee: le prevendite generali sono state aperte nella mattina di ieri, domenica 7 ottobre, alle del mattino 9 ora locale. Alle 9 e 36 Emily Eavis - figlia dello storico patron del festival Michael - e il canale social ufficiale del festival hanno annunciato contemporaneamente il raggiungimento della soglia del tutto esaurito:

"I biglietti per Glastonbury 2019 sono andati esauriti. Grazie a quanti abbiamo comprato il biglietto: ci dispiace per quanti invece non siano riusciti nell'acquisto. In aprile verrà aperta un'altra sessione di vendita", hanno comunque assicurato gli organizzatori, riaccendendo le speranze dei tanti rimasti a mani vuote.

Alla prossima edizione del festival di Glastonbury, in programma tra i prossimi 26 e 30 giugno nella storica location di Worthy Farm a Pilton, nel Somerset, sono attese secondo stime riferite dalla BBC circa 200mila spettatori: il biglietto ordinario di ammissione - che cioè non comprenda benefit particolari come quelli offerti dai vip package, offerti a prezzi maggiorati - è stato messo in vendita al prezzo di 281 euro più diritti di prevendita ed eventuali commissioni addizionali.

Al momento nessun nome in cartellone è ancora stato annunciato: voci circolanti con insistenza oltremanica darebbero l'ex Beatle Paul McCartney come uno dei possibili headliner. Altri papabili, almeno stando alle voci di corridoio non confermate circolanti tra gli addetti ai lavori britannici, sarebbero quelli di Madonna, Fletwood Mac e Taylor Swift. La Eavis ha fatto tuttavia sapere di aver già chiuso gli ingaggi per i set da tenere il prossimo giugno sul Pyramid Stage, il palco principale della manifestazione destinato a ospitare le esibizioni degli ospiti più prestigiosi.

Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.