Seattle, inaugurata la statua di Chris Cornell - FOTO / VIDEO

Seattle, inaugurata la statua di Chris Cornell - FOTO / VIDEO

E' stata inaugurata nella giornata di ieri, domenica 7 ottobre, presso il Museum of Pop Culture di Seattle - spazio già noto come Experience Music Project - la statua in onore di Chris Cornell, il frontman dei Soundgarden e Audioslave tragicamente scomparso il 18 maggio del 2017: l'opera in bronzo, realizzata dall'artista Nick Marra, è stata commissionata dalla vedova dell'artista, Vicky, presente - insieme ai figli avuti da Cornell e agli ex compagni di band del marito Kim Thayil, Ben Shepherd e Matt Cameron - alla cerimonia di inaugurazione.

La carriera del cantante e chitarrista nato a Seattle nel 1964 verrà celebrata il prossimo 16 novembre dalla pubblicazione di un cofanetto dedicato alla produzione dell'artista supervisionato sempre dalla vedova di Cornell: la raccolta è stata anticipata dall'inedito “When Bad Does Good”, brano interamente lavorato dal fu leader dei Soundgarden ritrovato in archivio dopo la sua morte.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.