NEWS   |   R'n'B / hip hop / 04/10/2018

Suge Knight condannato a 28 anni di carcere per omicidio volontario

Suge Knight condannato a 28 anni di carcere per omicidio volontario

Il cinquantatreenne Suge Knight, pseudonimo di Marion Hugh Knight, si è dichiarato colpevole di omicidio volontario e dovrà scontare una condanna a 28 anni di carcere per aver investito e ucciso Terry Carter nel 2015. I fatti risalgono all’epoca della realizzazione del film “Straight Outta Compton” basato sulla storia degli NWA. Suge Knight è in carcere dal gennaio del 2015, quando la polizia di Compton lo accusò di omicidio e delitto stradale. I legali del produttore hanno sostenuto che il loro assistito non intendeva colpire la vittima - e un passante, poi sopravvissuto. L’incidente era stato integralmente ripreso da una telecamera di un fast food, le cui immagini hanno messo in evidenza il comportamento di Knight.

La carriera del produttore - che contribuì attivamente alle carriere di Snoop Dogg e Tupac Shakur - è stata segnata da continui problemi con la giustizia. Nel 2003 l'artista aveva già scontato dieci mesi di carcere per rissa. E dopo il misterioso omicidio di Tupac Shakur, nel 1996, Knight era stato arrestato e successivamente condannato a 7 anni di carcere per falsa testimonianza. E' a causa di questi precedenti che la condanna è risultata così pesante; secondo le leggi californiane, al terzo reato la pena viene raddoppiata e ad essa vengono aggiunti altri sei anni di detenzione.