Cardi B è stata arrestata a New York

Cardi B è stata arrestata a New York

La rapper originaria del Bronx Cardi B è stata arrestata con l’accusa di aggressione in uno strip club di New York. I fatti risalgono allo scorso 29 agosto ed hanno avuto luogo all’Angels Strip Club nel quartiere del Queens.

Come riporta TMZ, Cardi B, il cui vero nome è Belcalis Marlenis Almánzar, è accusata di aver ordinato ai membri del suo entourage di attaccare due bariste del club - le sorelle Jade e Baddie Gi - usando bottiglie e altri oggetti.

Jade Gi ha ipotizzato che l'aggressione sia legata al sospetto di Cardi B che la stessa Jade avesse in corso una relazione con suo marito, il rapper Offset membro dei Migos. Le cronache riportano che entrambe le bariste sono state ferite ma hanno rifiutato il ricovero. Cardi B sostiene che l'incidente è stata una ‘rissa spontanea’ scatenata dal lancio di una bevanda.

La rapper newyorchese è programmato che sia chiamata in giudizio il prossimo 29 ottobre.

L'avvocato delle presunte vittime, Joe Tacopina, ha dichiarato a TMZ: "[Cardi B] continua a minacciare e pensa chiaramente che il suo status di celebrità la farà uscire da questo problema. Ma non importa se il suo nome sia Cardi B o Carl B...se commette un aggressione violenta, sarà consegnata alla giustizia".

Cardi B non è nuova a fatti di questo genere. All'inizio dello scorso settembre, sempre a New York, a un evento organizzato per la settimana della moda, tentò di aggredire la collega Nicki Minaj.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.