NEWS   |   Pop/Rock / 25/09/2018

George Michael, nuove rivelazioni del fidanzato storico: 'Tutto quello che voleva era morire'

George Michael, nuove rivelazioni del fidanzato storico: 'Tutto quello che voleva era morire'

"Tutto quello che voleva era morire": a parlare è Fadi Fawez, lo storico fidanzato di George Michael, che sui social si è lasciato andare ad una serie di nuove rivelazioni sulla morte dell'ex cantante degli Wham!.

In alcuni post pubblicati su Instagram - il suo account è privato, ma i tabloid britannici sono riusciti a leggere i post e a riportarli - Fadi Fawez ha rivelato che negli ultimi anni George Michael provò più volte a togliersi la vita:

"Alla fine l'ho visto morto nel suo letto. L'avevo sempre supplicato di non farlo, ma era molto depresso. Tutto quello che voleva era morire. Cercò di uccidersi quattro volte quando era in rehab, pugnalandosi 25 volte".

A detta di Fawez, il cantante assumeva smesso grandi quantità di G.H.B., un farmaco utilizzato per curare la dipendenza da alcol, e più volte avrebbe perso i sensi per questo motivo. A salvarlo, quasi sempre, sarebbe stato il suo compagno.

Nel 2013, ha raccontato Fawez in un altro post, George Michael avrebbe addirittura provato a suicidarsi gettandosi fuori da un'automobile in corsa:

"Voleva morire in maniera violenta. Penso che per lui la vita si sia fermata molto tempo fa".

George Michael è morto il 25 dicembre 2016, all'età di 53 anni.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi