Asia Argento verso il ritorno ad X Factor? Intanto, la prima intervista dopo il caso Bennett e dopo la morte di Bourdain

Asia Argento verso il ritorno ad X Factor? Intanto, la prima intervista dopo il caso Bennett e dopo la morte di Bourdain

Non si hanno finora notizie ufficiali dell'eventuale sostituto di Asia Argento ad X Factor, ma mentre si torna a parlare delle vicende extra-televisive dell'attrice, viene un dubbio: si sta preparando il terreno per un suo rientro nella tramissione?

Si tratta di supposizioni che è facile fare vedendo le dichiarazioni delle persone coinvolte, a partire dalla stessa Asia Argento. Oggi su Twitter non ha fatto mistero: vorrebbe tornare a svolgere il ruolo ricoperto nelle audizioni e che ha abbandonato dopo le accuse di molestie all'attore Jay Bennett. Rispondendo ad un account di fan che "sognava" il suo reinserimento nel programma, ha risposto "Ho sognato la stessa cosa. I sogni son desideri". Poco dopo le ha fatto eco Fedez con "I giudici sono con te".

Insomma, pare che il vento attorno ad Asia stia cambiando, dopo le accuse del report di agosto del New York Times e le sue "dimissioni concordate" dal talent di Sky.

Tornando alle vicende extra- X Factor, ieri sera Bennett è apparso in TV per la prima volta e ha reiterato la sua versione: è stato costretto ad un rapporto non consenziente - ma con meno clamore rispetto a quando era uscito il pezzo del quotidiano statunitense. Oggi, invece, è uscita un'anticipazione della prima intervista della Argento dopo la morte del compagno Anthony Bourdain, suicidatosi a giugno e dopo l'esplosione del caso Jimmy Bennett. La Argento è stata intervistata da DailyMailTV, che ha messo in rete un'anticipazione del filmato: Asia piange ricordando il compagno, dicendo "La rabbia mi ha tenuta viva, Anthony ha lasciato un vuoto che non si può riempire". 

Sulla questione Bennet è intervenuto invece il padre: a 'Un Giorno da Pecora' su Rai Radio1, ha dichiarato:

Weinstein si sta vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità, aveva questa notizia di questo ragazzo e pagandolo l'ha lanciato contro Asia. Non ho visto l'intervista per scelta, me l'hanno raccontata degli amici. Ci sono una marea di menzogne, di volgarità, di sciocchezze".

Il regista poco dopo ha fatto marcia indietro sulle accuse a Weinstein, il produttore cinematografico accusato di avere molestato diverse attrici, tra cui Asia Argento, e dal cui caso è nato il movimento #MeToo

Ho risposto con leggerezza, senza rifletterci, ma non lo penso realmente e non ho alcuna notizia o informazione in merito al fatto che Weinstein abbia realmente pagato Bennett per vendicarsi. E soprattutto non avevo alcuna intenzione di lanciare accuse contro di lui.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.