Spotify, una ex dipendente statunitense fa causa alla società per discriminazione di genere. La risposta: "Affermazioni senza valore"

Spotify, una ex dipendente statunitense fa causa alla società per discriminazione di genere. La risposta: "Affermazioni senza valore"

Hong Perez, ex dipendente della sezione commerciale statunitense di Spotify, ha citato in giudizio la società presso la corte suprema di New York, sostenendo di essere stata discriminata perché donna, dal suo capo. 

Perez sostiene che Brian Berner avrebbe sistematicamente privilegiato gli elementi maschili del suo staff, per esempio organizzando "viaggi maschili" che poi terminavano in feste e uscite in strip-club. La ex dipendente sarebbe stata licenziata da Berner per presunte violazioni del Codice di condotta dell’azienda, dopo averlo segnalato per un accordo commerciale in cui avrebbe intascato dei favori personali in cambio di uno sconto. Perez, nella citazione sostiene  che l’ambiente dell’azienda è maschilista: un altro dirigente di Spotify sarebbe stato promosso nonostante fosse stato segnalato per molestie sessuali, e che  il direttore finanziario della compagnia ha sostenuto in pubblico che "non gli importa della diversità in azienda”.

Non si è fatta attendere la risposta dell’azienda: 

A Spotify, non tolleriamo alcuna discriminazione di alcun tipo a nessun livello. Anche se non possiamo commentare i dettagli specifici di un contenzioso in sospeso, queste affermazioni sono senza valore. 

Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.