Korn, parla il batterista Ray Luzier: 'Il nuovo album uscirà a marzo 2019'. Poi smentisce

Korn, parla il batterista Ray Luzier: 'Il nuovo album uscirà a marzo 2019'. Poi smentisce

Aggiornamento, mercoledì 19 settembre, ore 9,50: con un post apparso sulla sua pagina Twitter ufficiale, Luzier ha smentito che il nuovo album dei Korn possa avere già un periodo di pubblicazione, anche solo indicativo.

"Non badate a quanto detto nell'intervista con Sabian: ragazzi, non c'è ancora una data ufficiale per la pubblicazione del nuovo album dei Korn", ha si legge nel post di smentita.

-

Potrebbe arrivare nella prima metà del prossimo anno l'ideale seguito di "The Serenity of Suffering", l'ultimo album consegnato ai mercati dalla band di Jonathan Davis nel 2016: a sostenerlo è Ray Luzier, il batterista dei Korn.

Intervistato dalla Sabian, il marchio di piatti del quale è testimonial, il musicista ha spiegato che la nuova prova sulla lunga distanza del gruppo di "Follow the Leader" potrebbe essere distribuito a partire dal prossimo mese di marzo. "Al momento stiamo lavorando duro sul nuovo disco dei Korn: io sto registrando le tracce di batteria a Nashville. Per il momento abbiamo terminato la fase dei demo", ha dichiarato l'artista.

Alla produzione è stato confermato Nick Raskulinecz, già in studio con il gruppo californiano per "The Serenity Of Suffering" e in passato alla consolle per - tra gli altri - Alice In Chains, Deftones, Rush, Mastodon, Bush e Rise Against: Luzier, dal canto suo, già lo scorso 11 agosto aveva condiviso uno scatto sul proprio canale Instagram ufficiale che lo ritraeva al lavoro presso i Rock Falcon Studios, storiche sale di ripresa e produzione della capitale dell'industria discografica statunitense in passato già di proprietà di Roy Orbison.

"Ho sentito un sacco di roba buona, molte ottime idee, dei groove molto forti", aveva spiegato sempre nel corso dell'estate, a Metal Hammer, il frontman del gruppo Jonathan Davis a proposito del nuovo disco, il cui titolo al momento non è ancora stato confermato: "Niente succederà fino a che non arriverò in sala per mettere insieme i pezzi, registrando le mie parti vocali sugli arrangiamenti, ma [il resto del gruppo] sta lavorando con diversi produttori: faremo il disco e vedremo come sarà. Sono molto eccitato: per il momento quello che ho sentito mi ha impressionato di più di quanto non successo con 'The Serenity Of Suffering'".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.