Le Luci della Centrale Elettrica: esce "Mistica", poi l'album "2008-2018, tra la via Emilia e la Via Lattea" - COPERTINA

Le Luci della Centrale Elettrica: esce "Mistica", poi l'album "2008-2018, tra la via Emilia e la Via Lattea" - COPERTINA

Il prossimo 21 settembre esce, in radio e negli store digitali, il brano "Mistica", inedito di Le Luci della Centrale Elettrica che anticipa la pubblicazione – prevista per il 5 ottobre – del doppio album "2008-2018, tra la via Emilia e la Via Lattea" (La Tempesta/Sony Music).

Scrive Vasco Brondi:

"'Mistica' è un pezzo particolare e credo diverso da tutto quello che ho fatto fino ad ora perché ogni volta che dopo lunghe pause mi rimetto a scrivere canzoni mi ritrovo sempre da un'altra parte. 'Mistica' va già in un'altra direzione anche rispetto a Terra, ed è la storia di questa ragazza mondana e mistica che viaggia e che cerca, è la storia della sua ricerca, geografica e spirituale. In mezzo ci sono anche tracce di due poetesse che amo: Patrizia Cavalli e Isabella Leardini. Mi piace che questo pezzo abbia mantenuto una sua leggerezza e che vi sia un grande contagio di musica elettronica, anche perché la "musica elettronica" è nel testo, nel ritornello, nell'invocazione di questa ragazza mondana e mistica".

"2008-2018, tra la via Emilia e la Via Lattea" è un disco diviso in due parti: sul primo cd trova posto una raccolta di quindici canzoni scelte tra quelle contenute nei dischi e arricchita dall’inedito "Mistica", e dalla rilettura, anch'essa inedita, di "Libera", canzone scritta da Vasco Brondi e data in prestito agli amici dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Sul secondo cd trova spazio una rilettura di quindici canzoni del repertorio delle Luci impreziosite dalla presenza di due cover, una di Francesco De Gregori e una dei CCCP.

Un ‘live in studio’ che nasce dal lavoro fatto negli ultimi sei mesi con la band formata da Rodrigo D'Erasmo (violino), Andrea Faccioli (chitarre), Daniel Plentz e Anselmo Luisi (percussioni), Daniela Savoldi (violoncello), Gabriele Lazzarotti (basso) e Angelo Trabace (pianoforte).

La medesima formazione accompagnerà Vasco Brondi nel primo tour teatrale della sua carriera le cui date sono riportate qui sotto:

17 novembre - FOLIGNO,  Auditorium San Domenico

19 novembre - FIRENZE,  Teatro Obihall

23 novembre - ROMA,  Auditorium Parco della Musica

1 dicembre - BARI,  Palamartino

2 dicembre - PESCARA,  Teatro Massimo

7 dicembre – ROMA,  Auditorium Parco della Musica 

8 dicembre - TORINO, OGR Torino

10 dicembre - MILANO,  Auditorium di Milano

11 dicembre - BOLOGNA,  Teatro Duse

15 dicembre - GENOVA,  Teatro della Corte

16 dicembre - FERRARA,  Teatro Comunale Abbado

20 dicembre – REGGIO EMILIA, Teatro Valli

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/beKa7Ac2xXYkB933nt0kkM1tnNc=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/cover-album-copia.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.