Massive Attack: "Mezzanine" torna dopo vent'anni in nuove vesti

Massive Attack: "Mezzanine" torna dopo vent'anni in nuove vesti

Nel mese di aprile "Mezzanine" dei Massive Attack ha compiuto vent'anni, e per celebrarlo era stata realizzata una singolare iniziativa con la collaborazione del laboratorio ETH Zurich: la codifica della tracklist del disco in circa 920.000 brevi catene di DNA. Il terzo album della discografia della band di Robert Del Naja e soci ora è pronto a ritornare nei mercati di tutto il mondo in due differenti supporti: nel mese di novembre uscirà un doppio cofanetto comprensivo di due CD, mentre a dicembre verrà pubblicato un maxi box con tre vinili colorati in grado addirittura di cambiare colore in base alla temperatura. La vera novità delle pubblicazioni è la presenza di brani remixati da Mad Professor, provenienti direttamente dalle sessioni di registrazioni di "Mezzanine" avvenute presso il Christchurch Studios di Bristol.  

Già nel 1998 "Mezzanine" fece discutere molto gli addetti ai lavori, visto che l'intero album venne pubblicato sul sito del gruppo dopo solo pochissimi mesi dalla pubblicazione. Oltre agli storici componenti Robert Del Naja, Andrew Vowles e Grant Marshall, l'album vide la collaborazione - tra i tanti- di Neil Davidge, Horace Andy e Elizabeth Fraser. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.