Solomon Burke: ‘Everybody needs somebody to love’, ‘Cry to me’ e altri capolavori (1 / 12)

Solomon Burke: ‘Everybody needs somebody to love’, ‘Cry to me’ e altri capolavori

A giudizio di qualcuno è stato il più grande interprete del soul di sempre, ma le classifiche crediamo che lascino il tempo che trovano quando si parla di arte. E Solomon Burke è stato un artista sulla cui grandezza nessuno può avere dubbi. E’ stato autore di alcuni classici (su tutti “Everybody needs somebody to love”), è stato interprete di indiscutibile talento, possedeva uno smisurato carisma pari almeno alla sua smisurata stazza. Ci ha lasciato all’età di 70 anni il 10 ottobre 2010. La sua musica verrà ascoltata per sempre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.