Jimi Hendrix, a novembre la ristampa deluxe di ‘Electric Ladyland’ per il cinquantennale - TRACKLIST

Jimi Hendrix, a novembre la ristampa deluxe di ‘Electric Ladyland’ per il cinquantennale - TRACKLIST

L’ultimo disco in studio del leggendario chitarrista statunitense, il doppio album “Electric Ladyland”, uscito nel 1968, tornerà sul mercato il prossimo 9 novembre nella forma di un boxset con demo, outtakes, registrazioni dal vivo, un documentario e molto altro. Nel dettaglio, la ristampa deluxe include l’intero album rimasterizzato, audio ad alta risoluzione, un missaggio 5.1 surround realizzato dal tecnico del suono Eddie Kramer, un disco di demo e take alternativi, un’incisione dal vivo realizzata un mese prima dell’uscita dell’album e un documentario sulla creazione del disco, dal titolo “At Last … the Beginning: The Making of Electric Ladyland”, con interviste di Noel Redding, Mitchell, Chas Chadler, Miles, Winwood, Dave Mason dei Traffic e altri.

“Che cosa avrebbe fatto Jimi?”, si è chiesto Kramer prima di approdare alla scelta del missaggio 5.1. “Avrebbe detto ‘Yeah, man, fallo. Fai viaggiare quel suono’”, si è risposto il tecnico, che assicura che Jimi Hendrix avrebbe apprezzato questo tipo di operazione: “Se Jimi fosse vivo sarebbe stato molto contento di sentire questo ronzio intorno alla sua testa”. A caratterizzare il suono missaggio sarebbero poi una chiarezza a una profondità che Kramer espone così:

Puoi davvero capire e sentire un sacco di dettagli in più degli strumenti sottostanti, la chitarra ritmica di Jimi, i suoni sottili che procedevano con le seconde voci, le percussioni. Ti arriva in faccia. Ti senti come se fossi in una stanza con la band.

La parte dedicata agli outtakes, “Electric Ladyland: The Early Takes”, contiene gli audio estratto da nastri reel-to-reel che Hendrix ha registrato sulla sua Teac personale nel marzo 1968 mentre soggiornava al Manhattan's Drake Hotel. Si tratta delle prime versioni di "Voodoo Chile" e "Gypsy Eyes" e due canzoni escluse dalla tracklist di Ladyland - "Angel" e "My Friend" - e una prima versione di "... And The Gods Made Love" intitolata "At Last ... the Beginning”.

La raccolta include anche, tra il resto del materiale, sessioni di Hendrix al New York Sound Center e agli studi Record Plant - come i take mai pubblicati di "Angel Caterina" e "Little Miss Strange", con Stephen Stills e il compagno di band dei Band of Gypsys di Hendrix Buddy Miles -, e una versione di "Long Hot Summer", con il batterista Mitch Mitchell e al pianista Al Kooper. 

Il boxset sarà disponibile nei formati tre CD e un Blu-ray o 6 LP e un Blu-ray. A trasferire il suono dalle cassette originali al vinile si è occupato il tecnico Bernie Grandman.

Ecco la tracklist della ristampa:

Disco uno: l'album originale rimasterizzato

Disco due: Electric Ladyland: The Early Takes

1. “1983 … (A Merman I Should Turn to Be)”
2. “Voodoo Chile”
3. “Cherokee Mist”
4. “Hear My Train a Comin'”
5. “Angel”
6. “Gypsy Eyes”
7. “Somewhere”
8. “Long Hot Summer Night” (Demo 1)
9. “Long Hot Summer Night” (Demo 3)
10. “Long Hot Summer Night” (Demo 4)
11. “Snowballs at My Window”
12. “My Friend”
13. “At Last … the Beginning”
13. “Angel Caterina (1983)”
15. “Little Miss Strange”
16. “Long Hot Summer Night” (Take 1)
17. “Long Hot Summer Night” (Take 14)
18. “Rainy Day, Dream Away”
19. “Rainy Day Shuffle”
20. “1983 … (A Merman I Should Turn to Be)”

Disco tre: Jimi Hendrix Experience: Live At The Hollywood Bowl 9/14/68

1. Introduction
2. “Are You Experienced”
3. “Voodoo Child (Slight Return)”
4. “Red House”
5. “Foxey Lady”
6. “Fire”
7. “Hey Joe”
8. “Sunshine of Your Love”
9. “I Won’t Live Today”
10. “Little Wing”
11. “Star Spangled Banner”
12. “Purple Haze”

 

Dall'archivio di Rockol - Jimi Hendrix e la sintassi della musica
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.