Ecco gli artisti hip-hop più pagati al mondo del 2018

Ecco gli artisti hip-hop più pagati al mondo del 2018

Forbes, testata economico-finanziaria statunitense, ha ufficialmente comunicato la sua lista degli artisti hip-hop più pagati del 2018. In gran parte grazie alle sponsorizzazioni e ai tour mondiali, il gruppo ha una media di 44 milioni di dollari.

Forbes aveva già pubblicato la classifica degli artisti più ricchi al mondo e, guarda caso, al primo posto c’è l’artista hip-hop che nel 2018 ha guadagnato più di tutti: JAY-Z.

Il marito di Beyoncé è in cima alla classifica con 76,5 milioni di dollari. Jay-z ha pubblicato il suo ultimo album solista “4:44” nel 2017 e in seguito ha dato il via al suo tour "On The Run II insieme" alla moglie Beyoncé. La coppia ha anche pubblicato l’album “Everything Is Love” lo scorso giugno.

Dietro Shawn Corey Carter si posizionano Diddy con 64 milioni di dollari, poi Kendrick Lamar con 58 milioni di dollari. I numeri, calcolati da giugno 2017 a giugno 2018, comprendono il reddito annuo derivante dai tour, le vendite dei dischi, lo streaming, le pubblicazioni, il merchandise, le sponsorizzazioni e altre iniziative imprenditoriali. Le spese di gestione, quelle legali e gli agenti non vengono detratte.

I dati si basano su informazioni di Nielsen SoundScan, Pollstar, Songkick, Bandsintown, RIAA, nonché interviste con il team degli artisti e gli artisti stessi.

1. Jay-Z ($76.5 million)

2. Diddy ($64 million)

3. Kendrick Lamar ($58 million)

4. Drake ($47 million)

5. J. Cole ($35.5 million)

6. Dr. Dre ($35 million, tie)

6. Nas ($35 million, tie)

8. Pitbull ($32 million)

9. Future ($30 million)

10. Kanye West ($27.5 million)

Qui la lista completa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.