La Mia Generazione: dal 13 al 16 settembre ad Ancona il festival con la direzione artistica di Mauro Ermanno Giovanardi

La Mia Generazione: dal 13 al 16 settembre ad Ancona il festival con la direzione artistica di Mauro Ermanno Giovanardi

Concerti, dj set, incontri, mostre, vintage & vinyl market. Tutto ruota intorno alla musica e al periodo d'oro del rock indipendente italiano: gli anni '90. Alla Mole Vanvitelliana di Ancona arriva La Mia Generazione Festival, prima edizione della kermesse organizzata dal Comune di Ancona - Assessorato alla Cultura e con la direzione artistica di Mauro Ermanno Giovanardi, cantautore e voce dei La Crus.

Dal 13 al 16 settembre la Mole Vanvitelliana diventerà una sorta di "factory" dove da pomeriggio a sera si alterneranno momenti di incontro e dibattito con alcuni tra i maggiori protagonisti del panorama musicale e discografico italiano, e performance live pensate appositamente per il festival. Spiega l'assessore alla cultura Paolo Marasca a proposito del progetto:

"Grazie ad un lavoro collettivo, si crea ad Ancona un grande momento di spettacolo e cultura ma anche di riflessione sul presente e futuro della musica, del sistema musicale italiano, dei tanti ragazzi che di musica vogliono e hanno il diritto di vivere".

Il direttore artistico Mauro Ermanno Giovanardi dice:

"Contribuire alla conoscenza della stagione musicale degli anni '90, condividere con chi li ha vissuti e con chi è più giovane oggi quel fermento artistico e culturale che ci ha animati, è l'obiettivo più importante del progetto "La mia generazione", a cui dedico il mio impegno da più di un anno, non un "amarcord", quindi, ma un evento contemporaneo, di performance coinvolgenti che partono da un passato abbastanza recente per ispirare il futuro. Tenere le cose buone del passato e farle evolvere per lasciare nuovi segni è infatti un messaggio importante. Ringrazio il Comune di Ancona e in particolare l'Assessore Paolo Marasca per aver avuto il coraggio di credere e collaborare allo sviluppo di questa idea di Festival, offrendoci un palcoscenico di così grande fascino e prestigio. La Mole è un luogo la cui storia dimostra come alla fine l'inclusione vinca sempre sull'esclusione ed è dunque il posto perfetto per coinvolgere più persone possibili nella scoperta o ri-scoperta di questa stagione irripetibile della musica e della cultura italiana".

Questi gli ospiti del festival: Marlene Kuntz, Almamegretta, Raiz, Mauro Ermanno Giovanardi, Cristina Donà, Eva Poles (Prozac+), Rachele Bastreghi (Baustelle), Ginevra Di Marco, Umberto Palazzo, Valerio Soave (Mescal), Vittoria Burattini, Edda, Luca De Gennaro, Daddy G, Guido Harari, Cristiano Marcelli, Francesco Paolo Chielli (Yuppie Flu), Mara Redeghieri, Stefano Senardi, Federico Guglielmi e Luca Valtorta.

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.