Paul Simon: "Alla fine della mia vita preferirei dire che ho avuto una vita fantastica piuttosto che una grande carriera"

Paul Simon: "Alla fine della mia vita preferirei dire che ho avuto una vita fantastica piuttosto che una grande carriera"

Tempo un paio di settimane e Paul Simon chiuderà definitivamente la sua lunga e splendida carriera musicale. Il suo concerto di addio avrà luogo a New York il 22 settembre, mentre il prossimo fine settimana verrà pubblicato il suo ultimo album “In the blue light”.

Il musicista newyorchese ha parlato con NPR dell'imminente traguardo:

"Beh, sono un paio di anni che non scrivo una nuova canzone. Penso che sia accaduta una cosa divertente dopo aver finito “Stranger to Stranger” (il suo album del 2016), mi sono sentito letteralmente come se un interruttore avesse fatto clic e mi sono detto 'Ho finito'".

Quando gli è stato chiesto cosa avrebbe fatto dopo, da pensionato, lui ha risposto:

“Mi piacerebbe vedere il pianeta. Penso tra me, 'Voglio passare i prossimi tre anni a fare un album oppure andare in India?' Ho viaggiato molto ma ci sono un sacco di posti in cui non sono stato, le isole del Sud Pacifico, la Cambogia. Alla fine della mia vita, se avessi la fortuna di avere un finale aggraziato e non doloroso, preferirei dire che ho avuto una vita fantastica piuttosto che una grande carriera".

Gli viene suggerito che forse potrebbe solo sedersi e meditare sui misteri dell’esistenza, lui replica:

"Non abbiamo la capacità di comprendere i grandi misteri della vita, Dio o nessun Dio o l’infinito. Non possiamo capirlo. È oltre noi, ma va bene. Non siamo destinati a farlo. Ma la ricerca è molto interessante. Penso che quella ricerca sostiene la stessa vita e penso che quando si perde l'interesse per quella ricerca, hai chiuso."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.