YouTube invita gli YouTuber a fare una campagna contro l'articolo 13

YouTube invita gli YouTuber a fare una campagna contro l'articolo 13

Questo mese, il Parlamento europeo discuterà il piano per la riforma del copyright, incluso il tanto discusso articolo 13, che riguarderà il porto sicuro per le piattaforme Internet.

Sulla importante questione Robert Kyncl, il chief business officer di YouTube, ha pubblicato un post sul suo blog incoraggiando gli YouTubers a sostenere la campagna #SaveYourInternet sui social media e a visitare il sito web della campagna ChangeCopyright lanciato da Mozilla.

Ha scritto Kyncl rivolto agli YouTuber:

"L'open internet ha eliminato le barriere dei tradizionali guardiani dei media e ha innescato una nuova economia creativa globale che ha dato a chiunque avesse un'idea la possibilità di condividere la propria passione, trovare fan in tutto il mondo e costruire un business. Nonostante tutte le buone intenzioni, credo che ora questa cosa possa essere a rischio mentre i politici europei si preparano a votare una nuova direttiva europea sul diritto d'autore il 12 settembre. In effetti, alcune parti della proposta in esame - e in particolare la parte nota come ‘Articolo 13’- potenzialmente minano questa economia creativa, scoraggiando o addirittura impedendo alle piattaforme di ospitare contenuti generati dagli utenti. Questo risultato non solo soffocherà la libertà creativa, ma potrebbe avere conseguenze gravi e negative per i fan, le comunità e le 'revenue' per le quali avete lavorato così duramente".

Come riporta MusicAlly, la questione è delicata e non tutti gli organismi dell'industria musicale (e molti artisti) saranno d'accordo con il punto di vista di Kyncl, compresa l'idea per cui l'articolo 13 ‘scoraggerà o addirittura proibirà’ i contenuti generati dagli utenti. Ciò che il post sul blog di YouTube rende chiaro, tuttavia, è la capacità dell'azienda - insieme ad altre aziende internet - di mobilitare un gran numero di persone per inviare email ai politici europei e sollevare un putiferio sui social media.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.