Paul McCartney al Sunday Times: ‘Ho visto Dio in un viaggio psichedelico’

Paul McCartney al Sunday Times: ‘Ho visto Dio in un viaggio psichedelico’

Nel corso di una chiacchierata con il britannico Sunday Times il polistrumentista di Liverpool si è addentrato nel ricordo della volta in cui, negli anni passati, assunse la dimetiltriptammina, sperimentando una visione divina. Paul McCartney racconta, infatti, di aver visto Dio, in questi termini:

Una volta ho preso una droga, la DMT. Eravamo il gallerista Robert Fraser, io, un paio d'altri. Siamo rimasti immediatamente inchiodati al divano. Ed io ho visto Dio, questa incredibile cosa torreggiante, e sono rimasto toccato.

scrive l’Ansa, riprendendo il giornale britannico. Prosegue, poi, così Macca nella descrizione di quanto vissuto:

Era enorme. Una muro enorme del quale non potevo vedere la cima e io ero ai suoi piedi. E chiunque altro direbbe che è solo la droga, un’allucinazione, ma noi abbiamo sentito di aver visto una cosa più grande di noi.

Non è un mistero che la leggendaria formazione britannica sperimentasse diverse droghe e lo stesso McCartney era entrato nei dettagli dell’utilizzo di sostanze da parte della band in un’intervista concessa al magazine britannico Uncut parecchi anni fa, nella quale spiegava come si trattasse solo di quello che “tutti facevano, in una forma o nell’altra. Non eravamo diversi”.

L’ex Beatles darà il via il prossimo 17 settembre al suo “Freshen Up” tour a supporto della sua ultima prova di studio, “Egypt Station”, in uscita il 7 settembre. Dopo la prima manciata di date nordamericane, McCartney si sposterà in Asia ed Europa – l’Italia, ahinoi, al momento non c’è – per poi tornare negli States.

 

Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.