Steven Tyler denuncia Donald Trump: "Nessuno può utilizzare le mie canzoni senza il mio permesso"

Steven Tyler denuncia Donald Trump: "Nessuno può utilizzare le mie canzoni senza il mio permesso"

Giù le mani dalla musica degli Aerosmith! Steven Tyler non ne vuole proprio sapere di Donald Trump, come già accaduto al tempo della campagna elettorale nel 2015 quando chiese di non usare le note di “Dream On”.

Ora il rocker di origini italiane ha dato mandato ai legali della band di Boston di intimare al titolare della Casa Bianca di non usare più loro canzoni durante incontri a carattere politico, come avvenuto nei giorni scorsi a Charleston, quando le parole del Presidente degli Stati Uniti hanno avuto come commento sonoro le note di “Livin’ on the Edge”.

Tyler ha tenuto a sottolineare a caratteri cubitali il suo pensiero sul proprio canale Twitter:

“Non è questione di Democratici o Repubblicani. Nessuno può utilizzare le mie canzoni senza il mio permesso. La mia musica è a supporto delle cause non per le campagne politiche. Proteggere il diritto d’autore e gli autori è ciò che ho sempre fatto prima ancora che questa amministrazione fosse eletta”.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.