Gretchen Wilson è stata arrestata in un aeroporto del Connecticut

La cantante country originaria di Pocahontas è stata arrestata ieri sera, 21 agosto, in un aeroporto del Connecticut, per aver causato “disturbo” su un volo e per aver avuto comportamenti “belligeranti” nei confronti degli agenti di polizia. Questi ultimi sono entrati in contatto con Gretchen Wilson intorno alle 7 di sera, quando il suo aereo è atterrato al Bradley International Airport, dopo che gli atteggiamenti poco appropriati tenuti dall’artista a bordo del volo sono stati loro segnalati.

La voce di “All Jacked Up” è stata così trattenuta con l’accusa di disturbo della quiete pubblica, sebbene la polizia non abbia fornito dettagli più precisi sulla vicenda che vede protagonista la Wilson. Si apprende che la cauzione fissata per l’artista è di mille dollari. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.