Asia Argento si difende dalle accuse di violenza sessuale: ‘Non ho mai avuto alcuna relazione con Bennett’

Asia Argento si difende dalle accuse di violenza sessuale: ‘Non ho mai avuto alcuna relazione con Bennett’

Come riportato dal sito del Corriere Della Sera, l'attrice, regista e cantante Asia Argento, ha rilasciato una nota nella quale si difende dalle accuse di violenza sessuale nei confronti di Jimmy Bennett, giovane attore e musicista che l'ha accusata di averlo aggredito sessualmente in un hotel californiano quattro anni fa, quando lui aveva diciassette anni e lei trentasette.

Si legge:

Nego e respingo il contenuto dell’articolo pubblicato dal New York Times che sta circolando nei media internazionali. Sono profondamente scioccata e colpita leggendo notizie che sono assolutamente false. Non ho mai avuto alcuna relazione sessuale con Bennett

"Non ho altra scelta che oppormi a tutte le falsità e proteggermi in ogni modo", aggiunge l’attrice.

Prosegue Asia Argento in una sua nota diffusa dall’avvocato Proni:

Quello che mi ha legata a Bennett per alcuni anni è stato solo un sentimento di amicizia terminata quando, dopo la mia esposizione nella nota vicenda Winstein, Bennett (che versava in gravi difficoltà economiche e che aveva precedentemente assunto iniziative giudiziarie anche nei confronti dei suoi stessi genitori rivolgendo loro richieste milionarie) inopinatamente mi rivolse una esorbitante richiesta economica. Bennett sapeva che il mio compagno, Anthony Bourdain, era percepito quale uomo di grande ricchezza e che aveva la propria reputazione da proteggere in quanto personaggio molto amato dal pubblico. Anthony insistette che la questione venisse gestita privatamente e ciò corrispondeva anche al desiderio di Bennett. Anthony temeva la possibile pubblicità negativa che tale persona, che considerava pericolosa, potesse portarci. Decidemmo di gestire la richiesta di aiuto di Bennett in maniera compassionevole e venirgli incontro. Anthony si impegnò personalmente ad aiutare Bennett economicamente. A condizione di non subire più intrusioni nella nostra vita”

L'attrice italiana conclude la nota con queste parole: "Dunque, questo è l’ennesimo sviluppo di una vicenda per me triste che mi perseguita da tempo e che a questo punto non posso che contrastare assumendo nel prossimo futuro tutte le iniziative a mia tutela elle sedi competenti".

Asia Argento è stata chiamata dalla produzione di X Factor come giudice per la prossima edizione italiana del talent show televisivo. Benché al riparo da conseguenze legali, la vicenda fatta affiorare dal New York Times potrebbe costare alla Argento la sua partecipazione alla prossima edizione italiana del talent show musicale X-Factor.

Leggi anche: Asia Argento a X Factor: considerazioni politicamente scorrette

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.