Asia Argento: la polizia di Los Angeles sentirà le parti in causa riguardo la presunta molestia sessuale a Jimmy Bennett (ma senza aprire un'indagine)

Asia Argento: la polizia di Los Angeles sentirà le parti in causa riguardo la presunta molestia sessuale a Jimmy Bennett (ma senza aprire un'indagine)

L'ufficio dello sceriffo di Los Angeles convocherà le parti in causa per acquisire informazioni circa la presunta vicenda di molestia sessuale - portata alla luce nella giornata di oggi, lunedì 20 agosto, dal New York Times - perpetrata da Asia Argento ai danni di Jimmy Bennett, attore e cantante conosciuto sul set di "Ingannevole è il cuore più di ogni cosa" nel 2004. Secondo il Los Angeles Times le autorità della metropoli californiana, pur non avendo ricevuto alcuna denuncia riguardante la vicenda, che avrebbe avuto luogo nel 2013 presso il Ritz-Carlton Hotel di Marina del Rey, proverà comunque a sentire le persone coinvolte: tuttavia, in assenza di una denuncia relativa all'incidente, la polizia californiana non potrà aprire un'indagine.

Come infatti riferito da TMZ - e confermato alla testata con quartier generale a L.A. da fonti interne all'ufficio dello sceriffo - in assenza di una denuncia non potrà essere aperto nessun procedimento ai danni della figlia del regista di "Suspiria". Il giornale online fondato da Harvey Levin ha ricostruito i passaggi che avrebbero portato la Argento a cercare un accordo extragiudiziale con Bennett: certa che un accordo di riservatezza avrebbe danneggiato la sua immagine di portavoce del movimento MeToo e di accusatrice di Harvey Weinstein, l'attrice avrebbe preferito acquistare i diritti d'autore di una foto compromettente, che la ritraeva a letto con l'allora diciassettenne Bennett senza reggiseno, a patto che lui rinunciasse al suo diritto di citarla in giudizio.

L'ufficio dello Sceriffo di L.A. - riferisce TMZ - apre indagini su crimini sessuali solo se è la vittima degli stessi a sporgere denuncia: trattandosi di un caso di "underage sex", cioè di sesso con minorenni, la polizia avrebbe aperto d'ufficio un fascicolo solo se Bennett avesse sporto denuncia quando ancora era minorenne. Ma avendo l'attore e cantante ormai 22 anni, e non avendo mai inoltrato alcuna segnalazione in merito all'ufficio dello sceriffo di Los Angeles, la polizia non potrà aprire alcuna indagine sul caso - o presunto tale.

Benché al riparo da conseguenze legali, la vicenda fatta affiorare dal New York Times potrebbe costare alla Argento la sua partecipazione alla prossima edizione italiana del talent show musicale X-Factor: come dichiarato in una nota congiunta da Sky e FremantleMedia Italia nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 20 agosto, la produzione della trasmissione ha fatto sapere che "se quanto scrive il NYT fosse confermato, questa vicenda sarebbe del tutto incompatibile con i principi etici e i valori di Sky e dunque - in pieno accordo con FremantleMedia -  non potremmo che prenderne atto e interrompere la collaborazione con Asia Argento".

Leggi anche: Asia Argento a X Factor: considerazioni politicamente scorrette

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.