Guns N’ Roses, dopo la reunion live anche un nuovo album? Slash: 'Ne abbiamo parlato, vogliamo farlo'

Guns N’ Roses, dopo la reunion live anche un nuovo album? Slash: 'Ne abbiamo parlato, vogliamo farlo'

Possibile che, dopo la trionfale rentrée dal vivo iniziata nel 2016 con il "Not in This Lifetime Tour" - destinato a concludersi il prossimo 29 novembre al FNB Stadium di Johannesburg, in Sudafrica, dopo oltre 160 date e con un incasso al botteghino pari a oltre mezzo miliardo di dollari - i Guns N' Roses possano tornare anche ad affacciarsi sul mercato discografico con un nuovo album di inediti in studio?

L'eventualità esiste ed è stata presa in considerazione, ma - almeno secondo quando dichiarato da Slash a SiriusXM nelle nelle ultime ore - la possibilità che il gruppo di "Appetite for Destruction" consegni ai mercati in tempi brevi l'ideale seguito di "Chinese Democracy" del 2008 (anzi, "The Spaghetti Incident?" del 1993, ultimo album in studio alla cui session abbiano partecipato, oltre ad Axl, anche Slash e Duff McKagan) non pare così immediata.

"Ne abbiamo parlato. Penso che tutti vogliano registrare un nuovo album in studio: vediamo cosa succede", ha spiegato il chitarrista: "Questo giro intorno al mondo ci ha tenuto molto occupati".

Slash ha colto l'occasione per parlare del suo (ritrovato) rapporto con Axl Rose: "A inizio tour, essere su un palco e vedere, a pochi metri di distanza da me, Axl e Duff, è stato davvero surreale. Per il resto è stata una cosa piuttosto nuova, per me. Sto girando con un tizio [Axl, ndr] che è stato un mio socio per tanti anni prima di avere - chiamiamola così - una crisi. Tutto, però, per me è molto fresco (...). E' interessante, perché non c'è nostalgia. Non ho avuto nemmeno per un attimo quelle sensazioni tipo 'l'ultima volta che ho suonato questo accordo era il 1991, wow'".

Al momento Slash si sta preparando alla pubblicazione del suo nuovo album con Myles Kennedy e i Conspirators, "Living The Dream", atteso nei negozi il prossimo 21 settembre: l'impegno solista non impedirà all'artista di portare a termine la decima tranche del "Not in This Lifetime Tour", che prenderà il via il prossimo 3 novembre a Monterrey, in Messico, per concludersi in Sudafrica dopo sei tappe (e 26 giorni) tra sudest asiatico, estremo oriente ed Emirati Arabi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.