Sony ha completato l'acquisizione delle quote di EMI Music Publishing di proprietà della Michael Jackson Estate

Sony ha completato l'acquisizione delle quote di EMI Music Publishing di proprietà della Michael Jackson Estate

Nell'annunciare i suoi risultati finanziari, la Sony Corporation ha rivelato di aver acquisito la quota di proprietà della Michael Jackson Estate di EMI Music Publishing, pagandola un totale di 287,5 milioni di dollari.

Questo sembra essere il primo passo per completare l’acquisizione da parte di Sony di EMI Music Publishing da un consorzio di investitori. L’acquisizione deve ancora essere verificata dalle agenzie governative di regolamentazione prima che l'accordo possa procedere.

La Jackson Estate deteneva una partecipazione del 9,84% in EMI. Una parte di EMI Music Publishing era stata già acquisita nel 2012 da Sony per 2,2 miliardi di dollari, mentre a maggio di quest'anno ha firmato un accordo per l’acquisto di un ulteriore quota del 60% in EMI Music Publishing da un consorzio guidato dalla Mubadala Investment Company. Aumentando così la partecipazione di Sony nella società EMI Music Publishing al 90%, in un accordo valutato 1,9 miliardi di dollari (circa 1,6 miliardi di euro).

Secondo diverse fonti, la Sony sta ancora lavorando alla documentazione cartacea per la proposta d'acquisizione, quindi il processo di controllo degli accordi sulle potenziali questioni anti-trust deve ancora iniziare, dicono. Al momento, Sony ha accettato di pagare 2,3 miliardi di dollari per acquisire EMI, oltre ad assumersi il debito della EMI di 1,39 miliardi di dollari. Con la quota di Sony e della Jackson Estate valutata a 1,091 miliardi di dollari, la EMI Music Publishing ha ottenuto una valutazione di 4,75 miliardi di dollari.

Prima di questo accordo e prima che EMI Music Publishing venisse messa in vendita, la Michael Jackson Estate aveva venduto la sua quota di Sony / ATV nel 2016 e ricevuto 750 milioni di dollari in contanti, il che significa che la fondazione di Michael Jackson ha guadagnato oltre 1 miliardo di dollari da quando ha mostrato il suo interesse in queste attività editoriali.

Quando Sony completerà la sua acquisizione, se ottiene l'approvazione regolamentare, EMI Music Publishing diventerà una sussidiaria interamente controllata da Sony Corp, e probabilmente rimarrà integrata in Sony / ATV.

Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.