Osservatorio Siae 2017: boom dei concerti di musica leggera (anche grazie allo zampino di Vasco)

Osservatorio Siae 2017: boom dei concerti di musica leggera (anche grazie allo zampino di Vasco)

L'attività concertistica - che comprende concerti classici, di musica leggera e jazz - ha fatto registrare i migliori risultati rispetto al 2016, con una sostanziale tenuta dell'offerta di spettacoli (-0,14%), un incremento degli ingressi (+1,49%) e della spesa al botteghino (+7,73%) e con un considerevole aumento del volume di affari (+7,20%): è quanto si evince dai dati dell'Annuario dello spettacolo di Siae, diffusi oggi, mercoledì 25 luglio: si tratta di dati significativi che forniscono una panoramica sulla spesa e sulla presenza del pubblico al cinema, a teatro, ai concerti, allo stadio, nelle sale da ballo e ad ogni altro genere di spettacolo e di sport nel nostro Paese. 

Nel 2017 l'andamento degli indicatori dello spettacolo ha mostrato due linee di tendenza ben definite rispetto all'anno precedente, con una crescita della spesa al botteghino (+0,71%) e soprattutto del volume d'affari (+4,45%) alla quale si sono contrapposte una diminuzione dell'attività di spettacolo (-2,56%) e una perdita negli ingressi (-4,31%). L'andamento contrastante del numero di ingressi rilasciati e della spesa al botteghino ha determinato un aumento del prezzo medio praticato, pari al 5,25%, rispetto al 2016. In flessione la spesa del pubblico (-1,29%), che comprende anche altre voci, dai costi di prevendita dei biglietti, alle prenotazioni di tavoli, dal servizio guardaroba alle consumazioni al bar.

Siae fa sapere di aver esaminato i risultati dell'attività di spettacolo sotto due diversi profili: gli eventi di spettacolo e l'utilizzazione delle opere. La rilevazione è stata condotta nel periodo gennaio 2017 - febbraio 2018 (su 14 mesi) per acquisire ed elaborare anche informazioni residue riguardanti l'attività di spettacolo svolta nel 2017, ma contabilizzate all'inizio del 2018. Dal punto di vista metodologico, i dati presenti nell'Annuario hanno carattere censuario e non campionario; i valori presentati sono la sintesi di tutte le informazioni raccolte sul territorio dagli uffici SIAE.

Per quanto riguarda gli eventi di spettacolo, è il settore cinematografico ad influenzare negativamente gli indicatori dello spettacolo relativi al 2017 (nel 2017 è diminuito, rispetto all'anno precedente, il numero di spettacoli, mentre è rimasto pressoché invariato il numero di giornate solari. L'andamento dei prezzi medi evidenzia invece come punti di forza il calcio, i concerti di musica leggera e le mostre. Il settore dei concerti di musica leggera è quello che ha ottenuto i migliori risultati relativamente agli ingressi (+3,19%), alla spesa al botteghino (+10,16%) e al volume d'affari (+9,17%), grazie anche ad una buona stagione di eventi, rafforzata dal grande concerto di Vasco Rossi del 1° luglio 2017 a Modena.

E proprio il concerto con il quale Vasco ha ripercorso i suoi quarant'anni di carriera, al Parco Enzo Ferrari di Modena, è l'evento che domina la classifica dei concerti di musica leggera, con 225.173 ingressi (per la lirica, invece, è in testa il "Nabucco" all'Arena di Verona, con circa 95.000 ingressi).

Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.