NEWS   |   Pop/Rock / 25/07/2018

Robbie punzecchia gli Oasis: 'Sia Liam che Noel hanno bisogno della reunion'

Robbie punzecchia gli Oasis: 'Sia Liam che Noel hanno bisogno della reunion'

Una reunion degli Oasis? Perché no? D'altronde, ne hanno bisogno sia Liam che Noel. Questo, almeno, è il parere di Robbie Williams. Secondo l'ex cantante dei Take That, i fratelli Gallagher torneranno presto a suonare insieme perché le rispettive carriere soliste di Noel e Liam non starebbero producendo i risultati sperati.

Parlando con il tabloid britannico The Sun, Robbie Williams ha detto:

"Liam Gallagher è appena tornato e sta facendo bene. Il suo disco solista è stato certificato platino e penso che tutti stessero aspettando una cosa del genere. Ma secondo me con il prossimo disco non bisserà i risultati di questo. L'album di Noel, invece, non è andato così bene. Penso abbia venduto circa 70.000 copie: per Noel non sono tantissime".

E poi ha aggiunto:

"Se sono come me, e penso che lo siamo, vogliono fare la cosa di maggiore successo che possano fare. E la cosa di maggiore successo che possano fare è una reunion. Penso che entrambi ne abbiano bisogno".

Tra Robbie Williams e i fratelli Gallagher non c'è mai stato del feeling. Nel 2000 Liam diede a Robbie della checca. Lì per lì il cantante dei Take That si limitò a commentare: "Questo è completamente andato". Ma successivamente gli rispose in maniera piuttosto dura: "La tua band è andata a puttane. Non vendi più dischi perché il tuo gruppo è merda". E ricordate quella volta che Williams sfidò il più piccolo dei fratelli Gallagher a fare a pugni sul ring, scommettendo 100.000 sterline? Oppure quando Noel ritrasse Robbie come "il ballerino grasso dei Take That"?

Scheda artista Tour&Concerti
Testi