NEWS   |   Pop/Rock / 20/07/2018

Liam Gallagher chiede a Noel di riunire gli Oasis: 'Da bere pago io'

Liam Gallagher chiede a Noel di riunire gli Oasis: 'Da bere pago io'

Uno scherzo? Probabile. Ma, dato che sul probabile ritorno in attività di quella che da molti è considerata la più grande band brit-rock degli ultimi tre decenni una buona fetta di pubblico non ha assolutamente voglia di scherzare, conviene riferire del messaggio inviato nelle ultime ore da Liam Gallagher al fratello Noel che sta riaccendendo le speranze - destinate quasi sicuramente a rimanere vane, ma tant'è - di una parte dei fan degli Oasis.

"Terra chiama Noel", scrive - ovviamente via social - il già frontman della band di "Definitely Maybe": "Ascolta, ragazzo: ho sentito che stai facendo concerti in posti dove la gente non può bere alcol. E' la cosa più strana che hai fatto fino a oggi, e ti perdono per questo. Adesso rimettiamo insieme i grandi Oasis e smettiamola di cazzeggiare. Da bere pago io".

La parte più importante della recente uscita social del cantante di "As You Were" la si rintraccia però nei commenti al tweet principale. Uno suo sostenitore, Adam Knight, stupito dell'improvvisa non belligeranza dimostrata nei confronti del fratelli, commenta: "Perché sei tanto disperato da voler rimettere insieme gli Oasis? A giudicare dalla qualità del tuo ultimo album e del successo che ha riscosso credo che tu possa tranquillamente vivere senza la patata tra i piedi".

Liam, senza scomporsi, ha risposto:

"Non sono disperato. Credo solo sia una cosa carina da fare"

Scheda artista Tour&Concerti
Testi