NEWS   |   Pop/Rock / 12/07/2018

Michael Jackson, la rivelazione shock (ma sarà vero?) del suo medico: “Il padre l’aveva castrato chimicamente”

Michael Jackson, la rivelazione shock (ma sarà vero?) del suo medico: “Il padre l’aveva castrato chimicamente”

Joe Jackson, il padre recentemente scomparso di Michael Jackson, aveva fatto castrare chimicamente il figlio quand’era bambino.
Lo sostiene Conrad Murray, il famigerato medico del King of Pop all’epoca della scomparsa (fu condannato a quattro anni di reclusione - di cui due condonati - per aver somministrato del Propofol al suo paziente).
In una intervista filmata, Murray ha raccontato di aver ricevuto le confidenze del suo paziente a proposito degli abusi subìti dal padre. E ha aggiunto:


“Averlo sottoposto a castrazione chimica perché non perdesse la voce acuta da adulto è stata un’azione di una crudeltà indescrivibile”.


Il medico aveva già accennato alla faccenda nel suo libro di due anni fa, “This Is It! The Secret Lives of Dr Conrad Murray and Michael Jackson”, in cui aveva scritto che Joe aveva costretto Michael, allora dodicenne, a una cura di ormoni sostenendo che serviva a curare l’acne, ma in realtà per impedire alla sua voce di cambiare con la pubertà.

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi